Claudia Zaccari, l'eclettica


L'incontro con la danzatrice e docente Claudia  Zaccari, già prima ballerina  al Teatro dell'Opera, personalità, vivace ed eclettica. La sua mission  più importante la valorizzazione della danza, in tutti i suoi stili,  a livello internazionale attraverso scambi artistici. " Il classico non può morire mai-afferma.

di Ester Ippolito

La danza di Maria Strova...alla ricerca dei “Burka“ dell’anima

Un interrogativo, un libro e una danza: questo il percorso  culturale,  psicologico e artistico della danzatrice, coreografa e insegnante  Maria Strova che, attraverso  il silenzio del Burka, ha guardato dentro se stessa  e poi ha danzato con   caparbietà. "Burka" è l’ultima opera della danzatrice scrittrice, edita da Gangemi editori, un mix affascinante di pensieri e fotografie.   E come ha commentato Sgarbi  "Maria Strova rivela la grazia del Burka e persino la sua poesia. Si interroga, nella danza, trasforma il Burka in un fiore. Omaggio non prigione”

di Ester Ippolito

 

Lavinia Mancusi, tradizione e Mediterraneo

Una voce  che si impone  nei vari generi musicali che affronta: popolare, world musica, romanesca.   Danzatrice e musicista,   Lavinia Mancusi, giovane, bella, vivace, vive di musica fin dalla sua tenera età,  assorbendo  l’amore per il canto e l’arte già in  famiglia

di Ester Ippolito

Cinzia Ravaglia...un fuoco vivo

"La danza è tutto, qualsiasi danza è creatività, pulsione, vita, quella passione e fuoco che viene da dentro e che non sai spegnere; poi se diventa anche un lavoro tanto meglio ". Sono le parole di Cinzia Ravaglia, danzatrice e coreografa, una formazione poliedrica  che affonda in vari campi :  teatro, burlesque, danza classica e moderna, orientale... Una  personalità vivace  ed eclettica che si racconta con passione.....Dal colpo di fulmine per l'Egitto e la sua cultura alla passione per il teatro, dall'appoccio al comic burlesque al rapporto intenso con Danzainfiera e al suo ruolo di insegnante. Novità quest'anno con i corsi  di danza Sufi ed il Saidi, ballo maschile egiziano

crediti