President Hotel Lecce..torna il brunch domenicale in sicurezza

Il SUNDAY BRUNCH BUFFET del MYOSOTIS RESTAURANT (HOTEL PRESIDENT LECCE, gruppo Vestas Hotel&resort) ) torna in sicurezza, tutte le domeniche dalle 12,30 alle15,30, con lo slogan “LA DOMENICA IL BRUNCH E’ AL PRESIDENT”.

I Borghi più Belli d'Italia, quattro nuovi ingressi: Tropea, Monte Sant'Angelo, Monteleone d'Orvieto, Bassano in Teverina

L'Associazione “ I Borghi più belli d'Italia"  festeggia l’ingresso di 4 nuovi borghi fra Centro e Sud Italia : Tropea, Monte Sant'Angelo, Monteleone d'Orvieto, Bassano in Teverina. I nuovi Borghi hanno ottenuto il pregiato riconoscimento  a seguito di un iter di certificazione  che premia il patrimonio artistico, storico e culturale, oltre a parametri riferiti alla tutela dell'ambiente, dell'accoglienza turistica e delle tradizioni locali. 

Fiavet...le agenzie di viaggi non hanno più prodotto da vendere. Urgono aiuti di Stato

Fiavet: il nuovo DPCM distrugge l’ultimo baluardo del turismo invernale. Il blocco dell’indotto vede il turismo affondare assieme a tutti gli altri settori cui è legato, occorrono immediatamente aiuti proporzionali alle perdite subite.

Il Turismo organizzato sul piede di guerra. Subito indennizzi per agenti di viaggi e tour operator

La situazione per il turismo organizzato, agenti di viaggi e tour  operator, non è più sostenibile, e il nuovo Dpcm  impone nuovi limiti alle attività.  In un comunicato congiunto le  associazioni di categoria del Turismo Organizzato, Assoviaggi - Confesercenti, Astoi Confindustria Viaggi ed Fto - Confcommercio, chiedono che vengano accelerate tutte le procedure legate agli indennizzi già stanziati e che anche il comparto del turismo organizzato sia incluso tra i settori oggetto dell’emanando “Decreto Ristoro”. E chiedono inoltre con urgenza un incontro al Presidente del Consiglio e al Ministro dell’Economia e delle Finanze.

 

Dpcm, la protesta dei Parchi Permanenti Italiani ." Chiusure immotivate"

Dopo l'ultimo  DPCM, firmato in data 25 ottobre l’Associazione Parchi Permanenti Italiani annuncia una dura protesta, a difesa di un comparto che ogni anno genera 60.000 posti di lavoro, tra occupati fissi, stagionali e indotto.

Sottocategorie

P.IVA 11198081009
crediti