Incontri Popolari, l'arrivederci

Una grande serata di saluti ma non solo per l'ultimo appuntamento di Incontri Popolari: un gran parterre di artisti, molti dei quali già stati ospiti della rassegna, in rappresentanza di varie aree italiane; tanta voglia di confronto su tanti temi legati alla musica popolare ; un grande impegno nel proseguire il proprio cammino a favore e nel rispetto di questo universo. Si è conclusa così l'ultima puntata di Incontri Popolari (9 giugno) , la piazza virtuale  (zoom) ideata e condotta da Roberto D'Agnese , che ha riunito da novembre " quando il periodo era buio, davvero buio", tanti artisti della tradizione ,  richiamando all'ascolto, fino a tarda ora, un pubblico fedele di appassionati.

Incontri Popolari, una maratona in musica. Le sfumature della tradizione...senza confini

Una maratona in musica, tante note e tante storie che ruotano tutte intorno alla cultura popolare e alla musica tradizionale.  A volte  punto di partenza per altre esperienze. Questa l'essenza della penultima puntata di Incontri Popolari (2 giugno), la piazza virtuale  (zoom) ideata e condotta da Roberto D'Agnese. Una serie di appuntamenti, nati a novembre scorso  in tempi di pandemie e chiusure, in cui artisti della tradizione si sono confrontati e si sono fatti conoscere dai tanti appassionati che hanno seguito fedelmente le numerose puntate. 

Nemi, Sagra delle Fragole e dei Fiori..tra arte, gusto, tradizione e memoria .Torna nelle vie la musica popolare

Con la collaborazione dell'associazione Culturale Il Flauto Magico di Francesca Trenta, il gruppo Terra Nemorense e il progetto Nemi in Folk, Nemi torna a vivere , se pur in forma ridotta, le atmosfere della tradizione in occasione della Sagra delle Fragole.  Dal 2 al 6 giugno : storia, cultura, tradizioni, prodotti tipici spirito folk, danza e musica popolare. Per due giorni visite gratuite al Museo delle Navi.

Incontri Popolari.. quando la cultura popolare è strumento di pace ....

" Incontri Popolari", la piazza virtuale (Zoom) ideata e condotta da Roberto D'Agnese , una serie di appuntamenti in cui artisti della tradizione si confrontano sul valore della loro arte e sulla loro attività, sta per giungere alla conclusione ( 2 e 9 giugno gli ultimi appuntamenti), ma non scema  la voglia di esplorare nuovi terreni e idee. Ed ecco che con la puntata del 26 maggio scorso , tra gli ospiti  ha partecipato Elisabetta Trenta, figura che mastica politica ad alto livello da anni, già Ministro della Difesa nel primo Governo Conte, e impegnata oggi in un percorso che si muove intorno al rinnovamento del Movimento 5 Stelle. E sorella della coreografa ,danzatrice e ricercatrice Francesca Trenta. Accanto all'ex Ministro  Marco Beasley, tenore, musicologo e attore, ispirato dalla musica popolare e  dalla musica colta antica , e Arnaldo Vacca, percussionista e multistrumentista, maestro dell'Orchestra della Rai e con  tante altre collaborazioni di pregio a suo carico.

P.IVA 11198081009
crediti