LAMORIVOSTRI, MUSICA, POESIA E IMPEGNO

In scena a Roma, Teatro Tor Bella Monaca (15 marzo), il gruppo Lamorivostri: Monica Neri, Lavinia Mancusi e Rita Tumminia. Tre donne forti che hanno incrociato il loro sentire , il loro sguardo sul mondo , la propria competenza musicale sulla tradizione, e il frutto delle   loro ricerche sul campo , dando vita a una nuova e originale proposta musicale  che guarda al passato e al presente, che   guarda alla donna protagonista di  vita , ma anche di  morte e di sofferenza

di Ester Ippolito

REGIONI D'ITALIA, CANTI E BALLI DELLA CAMPANIA A ROMA

La Campania è  una regione particolarmente ricca sotto l’aspetto musicale, ma molti si fermano alla tradizione della canzone napoletana, famosa in tutto il mondo.Mercoledì 14 marzo 2018 alle 18.00 nell'Auditorium "Ennio Morricone" dell'Università di Roma "Tor Vergata" (Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) , per la  stagione dei concerti organizzata dall'Associazione Roma Sinfonietta , è di scena la musica etnica della Campania, all’interno di una serie dedicata alla “Musica dalle regioni d’Italia”.


DIF, BALLAREVIAGGIANDO...TRA TERRA E MARE: LA MUSICA DI MONICA NERI E RITA TUMMINIA


Lo spettacolo Ballareviaggiando...Tra Terra e Mare, progetto artistico di Francesca Trenta, in scena a Danzainfiera 2018, Firenze, venerdì 23 febbraio alle ore 18,30, Padiglione Ronda, si arricchisce  della musica dal vivo , davvero un un valore aggiunto,  con la partecipazione  di  due protagoniste della musica   tradizionale e popolare con incursioni  nella musica rom e composizioni proprie. Si tratta di  Monica Neri, polistrumentista, e di Rita Tumminia, organettista, compagne di viaggio   nel progetto musicale   Lamorivostri , di Lavinia Mancusi ,voce di grande talento.  Insieme formano un trio  femminile originale  “ dove tradizione e contaminazione camminano insieme.  Tre voci, tre modi di essere artiste, tre sguardi sul mondo della musica tradizionale,da quella italiana alle sonorità rom, dalla canzone d'autore alla poesia popolare fino alle composizioni originali”.

 

"IL FRONTE DELLE DONNE" CON LUCILLA GALEAZZI

Stampa

Donne, lavoro, guerra  e memoria. "Senza il loro lavoro, il Paese di sarebbe fermato. Eppure il loro ruolo è sbiadito, spesso distorto. Quasi completamente omesso. Perchè ? "  "Il fronte delle donne”, in scena al Teatro Vascello di Roma dal 20 al 25 febbraio e al Teatro Comunale Secci di Terni dal 15 al 16 marzo, nasce da questo interrogativo e svela il fondamentale ruolo delle donne, quasi sempre dimenticato, durante il più grande e devastante massacro bellico che la storia ricordi: il conflitto della prima guerra mondiale del ’15-’18.

crediti