Taranta d'Amore con il maestro Sparagna per Roma Sinfonietta, Tor vergata

Mercoledì 23 febbraio alle 18 all’Auditorium “Ennio Morricone” dell’Università di Roma “Tor Vergata” (Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) , Ambrogio Sparagna e l’Orchestra Popolare Italiana presentano Taranta d’amore - La notte del Gran Ballo, una grande festa spettacolo dedicata al ricco repertorio di serenate e balli della tradizione popolare italiana: gighe, saltarelli, ballarelle, pizziche, tammurriate e soprattutto tarantelle, la danza matrice di tante tradizioni musicali delle nostre regioni.

Incontri Popolari..tra fede, tradizione e antichi culti... I Riti Settennali di Guardia e i Gigli di Nola

L'Italia delle tradizioni, dei riti e delle feste tra fede e reminiscenza di antichi culti: lo scenario della rassegna Incontri Popolari, su Zoom ogni mercoledì a cura di Roberto D'Agnese, che riunisce intorno a questo tavolo virtuale un ottimo parterre di ospiti, con partecipazione di pubblico anche dall'estero, è ancora la Campania, una regione davvero ricca di  momenti di tradizione da condividere. Al centro I Riti Settennali di Sanframondi, Benevento , e I Gigli di Nola (Napoli).

Torna la Tarantella del Carnevale... maschere, tradizioni e danze

Torna finalmente, all'Auditorium Parco della Musica  di Roma, il 27 febbraio, ore 18,00 , la Tarantella del Carnevale, un progetto originale di Ambrogio Sparagna,  con l'Orchestra Popolare Italiana, il Coro Popolare diretto da Anna Rita Colaianni e il gruppo di Danzatori Popolari coordinati da Francesca Trenta, e tanti ospiti. Una occasione per conoscere  i rituali popolari carnascialeschi.

Incontri Popolari: Candelora e maschere di Teora. Tradizione e spettacolo

Tradizioni, celebrazioni, riti , senso della Comunità: continua il viaggio di Incontri Popolari, la rassegna su Zoom ogni mercoledì a cura di Roberto D'Agnese, attraverso questa Italia così vitale, un po' "sospesa" in tempi di Covid, ma che si interroga e si prepara a risorgere. Come sottolinea Roberto D'Agnese ," le tradizioni sono un po' il nostro punto di riferimento, la nostra ancora". Ma è possibile " innovare " la tradizione, fare spettacolo e parlare di turismo culturale senza snaturare il tutto?

P.IVA 11198081009
crediti