Ungheria, la Ciarda in equilibrio tra folk e classico

Nella Ciarda ungherese musica popolare e musica colta,  folklore e ballo classico si fondono, nobilitando le tradizioni locali. La danza e la musica ungherese, infatti, fanno parte del repertorio classico per avere ispirato musicisti come Brahms e Liszt, ma nello stesso tempo si confondono con quelle zigane (espressione dei gitani dell’area danubiana). Sono musiche e danze che trasmettono una particolare e struggente energia, grazie soprattutto al modo in cui viene suonato il violino.

di Livia Rocco

Vienna città in festa

Vienna ha in serbo un ricco programma musicale all’insegna del valzer, a cominciare dal lussuoso Ballo di Capodanno. Oltre ai numerosi appuntamenti danzanti che scandiscono la vita della città per tutto l’anno, con più di 450 Balli, la capitale austriaca ha da poco inaugurato un nuovo museo dedicato al ‘re del valzer’ Johann Strauss e alla sua dinastia


di Livia Rocco

La Scozia dei clan rivive nelle danze popolari

Un forte spirito di gruppo caratterizza le danze popolari della Scozia, che trasmettono forza e voglia di partecipazione. Al suono delle cornamuse, i difficili passi saltellati fanno rivivere l’atmosfera degli antichi clan, mentre le competizioni annuali nelle Highlands valorizzano un patrimonio di tradizioni di cui gli scozzesi vanno fieri

di Livia Rocco

Centroamerica, una terra unica per chi ama il ballo

Salsa, merengue, reggae, calypso, mariachi. Per non parlare di rumba, cumbia, cha cha cha, mambo…I ritmi e i balli del Centroamerica sono una meravigliosa fusione tra tre continenti, proprio come la terra che li ospita: un insieme di etnie dalle origini diverse. Tutti da scoprire i ritmi e i balli del popolo garifuna, le danze tradizionali come il tamborito e il dolce suono della marimba

di Livia Rocco

P.IVA 11198081009
crediti