La televisione di un tempo e quelle canzoni …i nostri migliori anni ?

Un altro appuntamento con Cantando sotto  la storia, Auditorium di Roma, a cura di Gianni Borgna. In scena  le canzoni della televisione, sigle  diventate famose  e che hanno lasciato un segno nella storia della musica, o sigle tormentoni di un’epoca ….La storia è anche questo

di Ester Ippolito

Luca Barbarossa, tra musica, parole ed ironia

“Aspettavamo il 2000 perché tutto sarebbe cambiato
ma tu l’avevi previsto che il futuro sarebbe passato
e sognavamo la luna ma qualcosa non ha funzionato
tu quanto avevi scommesso cosa hai perso e chi c’ha guadagnato
lo immaginavi diverso questo mondo un po’ perso
che se provi a cambiarlo ti spara anche addosso
per ritornare lo stesso”


La doppia pelle del cantante che ha segnato i nostri anni 80 e oltre: la capacità di passare  con  disinvoltura dal ruolo di cantante a quello di conduttore. Dopo la felice esperienza teatrale con Marcorè (Attenti a quei due), il successo di Radio 2Social Club “il locale immaginario dove la gente si incontra, chiacchiera, ascolta e fa buona musica”

di Ester Ippolito

Un gabbiano che non smette di volare….

Nico dei Gabbiani  e una grande canzone degli anni  70 “Parole”, 2 milioni di copie vendute in Italia e all’estero. A fine marzo un nuovo CD, “ Magnetica”, con 12 brani di cui 4 inediti e 8 con nuovi arrangiamenti  tra chitarre spagnole e un pizzico di rap.  Nei suoi programmi televisione, un’estate ricca di impegni e un pensiero al musical

di Elio Ippolito

L'energia di Fiammetta

Fiammetta, supporter dei concerti dei Rolling Stones in Italia, mantiene intatta la sua energia, la sua passione ed entusiasmo per la musica.  I suoi spettacoli  offrono sempre momenti di ballo,  un'altra  forte passione della cantante

di Elio Ippolito

P.IVA 11198081009
crediti