'Aggiungi un posto a tavola' torna dal 7 al 30 aprile al Brancaccio

250 repliche in giro per l’Italia portano Alessandro Longobardi a riprendere il tour di AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA per la stagione teatrale 2021-2022 con un cast composto da 24 artisti, cantanti, ballerini. Oltre 300 mila spettatori per tre stagioni teatrali ogni sera hanno applaudito il simbolo della purezza, la “Colomba”, sintesi di gioia e rinascita, in emozionanti standing ovation sulle note finali dello spettacolo. Pubblico commosso e felice.

Teatro Vascello, Elettra, tanta famiglia e così poco simili, in prima nazionale

Al Teatro Vascello di Roma in prima nazionale  fino al 3 aprile va in scena  ELETTRA, tanta famiglia e così poco simili, di Hugo Von Hofmannsthal con Manuela Kustermann, Flaminia Cuzzoli, Carlotta Gamba, Alessandro Pezzali, adattamento e regia Andrea Baracco. Il dramma mostra tre personaggi femminili spezzati, che vivono nel desiderio di essere altro da ciò che sono: chi madre ed è figlia (Crisotemi), chi figlia ed è orfana (Elettra), chi vittima ed è carnefice (Clitennestra).

Il TEST, successo a Roma. Le verità svelate ....

Roma , Teatro Vittoria , ha accolto con tanti applausi la prima (29 marzo) de “ Il Test” , in scena fino al 3 aprile , commedia agrodolce di Jordi Vallejo, traduzione italiana a cura di Piero Pasqua, con Roberto Ciufoli, anche regista dell'opera, Benedicta Boccoli, Simone Colombari, Sarah Biacchi. 

Spazio Rossellini, Una storia al contrario con Elena Arvigo

Il libro di Francesca De Sanctis, Una storia al contrario, da carta stampata diventa uno spettacolo teatrale interpretato e diretto da Elena Arvigo.  Il 1° aprile alle ore 20.30 allo Spazio Rossellini di Roma, il polo culturale multidisciplinare della Regione Lazio gestito da ATCL Circuito Multidisciplinare del Lazio, il lavoro verrà presentato (dopo una residenza di alcuni giorni presso lo Spazio) in forma di reading/studio. Il debutto avverrà a ottobre al festival “Primavera dei Teatri” di Castrovillari. Un racconto privato  che diventa sfondo  della vicenda dell'Unità. 

P.IVA 11198081009
crediti