Enzo Conte...e quella lunga storia d’amore con la salsa

Enzo Conte, la salsa e il mondo latino a tutto tondo. Il maestro, ballerino, musicista e scrittore si racconta partendo dalla sua lunga storia d’amore con la salsa cominciata nel 1988 a New York quando Conte suonava in uno dei più famosi piano-bar di New York: "La Camelia".  Una “scorribanda “ notturna al mitico Copacabana..e fu amore …  Il messaggio insito nella salsa, sottolinea l'artista ,   esprime un deciso rifiuto del razzismo, della discriminazione  e di tutte le intolleranze...

di Ester Ippolito

Isabel, la scelta di danzare

Le scelte di Isabel De Lorenzo, danzatrice orientale e tribale, fondatrice e direttrice con Lara Rocchetti della scuola romana San Lo’, punto di riferimento delle danze etniche della capitale. Folgorata dalla danza orientale, ha allargato  la sua formazione  a tutte le sfaccettature di questo stile avvicinandosi poi  con passione all’ATS.    Il  Roma Tribal Meeting  e  la   rivista  Tribal Belly Dance

di Ester Ippolito

Ashai Lombardo Arop…sul filo della danza, una e mille

Nello spettacolo “Senza Radici” a cura di Ashai Lombardo Arop (Roma, Teatro Olimpico), la performer  italo sudanese  racconta la sua storia di “meticcia”, straniera nella sua patria, alla ricerca  della propria identità colorata e variegata sul filo della danza: dall’Africa all’Italia passando per il ritmo afro, tamurriata e pizzica, e  le movenze arabo  andaluse…Con la collaborazione e  la vivacità del  gruppo  Termini Underground

di Ester Ippolito

 

Valentina Manduchi, il bello e il sacro della danza Indiana

Ballerina di danze indiane, art director del  gruppo Apsaras Dance Bollywood, Valentina racconta  come la danza sia per lei “la vita” e come si sia avvicinata, travolta da un colpo di fulmine,  al caleidoscopico mondo indiano. Dalla danza  indiana classica a Bollywood…


di Ester Ippolito

P.IVA 11198081009
crediti