In Africa tra riti e tradizioni con Kanaga dal 27 luglio al 9 agosto

La Danza del fuoco, i riti e le feste tradizionali africane e il reggae sono protagoniste del viaggio nel cuore del continente nero proposto dal tour operator Kanaga Adventure Tours. L’itinerario attraversa il Benin, il Togo e il Ghana, alla scoperta dei riti e delle tradizioni dei tre magnifici paesi del golfo di Guinea, in occasione della Festa Akwasidae.


Molte le proposte di questo percorso tra le cerimonie e i riti africani, sempre accompagnati da danze sfrenate e percussioni. Da non perdere i Pays Taneka, Somba e Tamberma, dove l’animismo e i culti ancestrali sono ancora vivi, la magica cerimonia del fuoco a Sokodé, Kumasi, capitale del potente regno Ashanti, e la sorprendente festa Akwasidae, le testimonianze della tratta negriera a Cape Coast, Elmina e Ouidah, il mercato dei feticci di Lomé, la misteriosa Togoville e le cerimonie vudù a Possotomé, le evoluzioni dello spirito Zangbeto e le cerimonie Egungun, l’incantevole Ganvié, villaggio interamente costruito su palafitte, l’effervescente dinamicità delle città africane: Lomé, Accra e Cotonou.

Da Sokodè è previsto durante la notte il trasferimento in un piccolo villaggio per assistere alla Danza del fuoco, durante la quale gli iniziati, seguendo il ritmo dei djembé, si cospargono il corpo di braci senza riportare alcuna ustione o ferita.

A Kumasi, invece, una mattinata sarà dedicata alle manifestazioni dell’ Akwasidae, festa tradizionale in cui il re degli Ashanti, Osei Kofu Tutu, riceve gli ospiti, vestiti rigorosamente con tuniche bianche e nere, che gli portano in dono bottiglie di schnapps, montoni, polli ed oggetti tecnologici. Tutta la cerimonia é accompagnata da suoni e danze che si mescolano e sovrappongono senza sosta, in un mix unico di tradizione e modernità tutta ghaniana.

A seguire si assisterà ad un funerale Ashanti, occasione unica per comprendere la cultura tradizionale del popolo Akan: vestiti con grandi tuniche nere e rosse, amici e parenti si incontrano per un ultimo omaggio al defunto per accompagnarlo nel mondo degli antenati in un turbinio di percussioni e danze sfrenate.

A Kokrobite, sulle rive dell’Oceano, ci sarà anche la possibilità di assistere ad una performance di musica dal vivo al ritmo del reggae o delle percussioni.

La proposta “Benin, Togo, Ghana: Riti e Tradizioni . Speciale Festa Akwasidae” prevede 14 giorni di tour con guida in italiano. La quota di partecipazione è di 1.390 euro supplementi esclusi.

Per il programma completo http://www.kanaga-at.com/

Per informazioni e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa