Myanmar, la danza tradizionale in riva al fiume Irrawady…

La proposta del tour operator Kel 12, specializzato in viaggi culturali ed esperienzali, è  inserita in “Sfumature”, il nuovo filone di viaggi caratterizzato da speciali eventi che il tour operator  milanese offre in esclusiva per l’Italia. Lo spettacolo “Dance and Drama”, performance del Mandalay Art School della Scuola Nazionale Birmana di Danze

Un viaggio particolare e un evento unico in Myanmar (Birmania): una lenta navigazione  su una barca birmana di grande charme lungo l’Irrawady, l’attracco  su un isolotto deserto, una cena in riva al fiume  e la  visione dello spettacolo “Dance and Drama”, performance del Mandalay Art School della Scuola Nazionale Birmana di Danze. E’ questa la proposta del tour operator Kel 12, specializzato in viaggi culturali ed esperienzali, inserita  in Sfumature”, il nuovo filone di viaggi caratterizzato da speciali eventi che il tour operator  milanese offre in esclusiva per l’Italia. Pensato per una clientela esigente ed appassionata, il nuovo prodotto “ Sfumature”  punta a   far vivere  ai viaggiatori  esperienze  uniche ed eventi  “nuovi e costruiti ad hoc".

Non intendiamo utilizzare avvenimenti noti, come il Kumbh Mela in India o il Naadam in Mongolia, accessibili a tutti - racconta Mario Romualdi, curatore della linea Sfumature -. Noi vogliamo 'inventarne' di nuovi   per i nostri viaggiatori, eventi che siano effettivamente originali, esclusivi e gratificanti . Normalmente non amiamo inserire spettacoli di arte tradizionale, perché in genere si tratta di eventi edulcorati realizzati per i turisti. Nel caso della Birmania- sottolineano i rappresentanti dell’operatore-   abbiamo deciso di organizzare, in un posto peraltro particolare, lo stesso tipo di danze che un gruppo di artisti, membri della “Scuola Nazionale d’Arte di Mandalay”, propone normalmente nei vari villaggi in occasione delle feste locali. Si tratta di una rappresentazione 'roboante' nei costumi e nelle voci (il tutto amplificato da alcuni musicanti), ma assai semplice nei contenuti perché le varie scene di ballo sono la riproposizione di fatti e sentimenti legati agli approcci amorosi, al lavoro nei campi, alla lotta tra il bene e il male. La percezione di quanto diranno sarà quasi nulla ma la guida  anticiperà in italiano  il senso dei vari quadri…l’emozione arriverà dai loro sussurri, dai loro pianti, sorrisi e  passi di danza e dalla bravura dei suonatori e danzatori".

Il  Department of Fine Arts established Drama and Music schools in   Mandalay, come quello di Yangoon, sono nati   ai  primi degli anni 50 con la   mission di preservare e mantenere le arti tradizionali del Myanmar, teatro, opera, musica e danza.  La danza fa parte del prezioso patrimonio artistico e culturale del   paese.  Era mediante la danza che il popolo birmano venerava i Nat, gli spiriti che in questo affascinante, complesso e travagliato Paese sembrano essere sopravvissuti al buddhismo, con il quale oggi convivono, anche nel ballo. Nell’insieme la danza è energica e richiede alcuni movimenti acrobatici molto complessi, ma ogni etnia della Birmania (che è una unione di stati e regioni) ha le proprie tradizioni ed i propri costumi.

L’evento proposto da Kel 12 è inserito  in un  itinerario di 14 giorni che conduce a un’ampia conoscenza  del paese nei suoi aspetti più caratterizzanti. Partenza il  21 marzo 2014, quota di partecipazione a partire da euro 4800:  pensione completa dal pranzo del 22 marzo alla colazione del 2 aprile;  voli di linea Thai o altro vettore IATA da Fiumicino per Yangon via Bangkok e da Mandalay per Malpensa via Bangkok. Nella quota è inclusa anche la tratta da Milano a Roma il giorno della partenza o del ritorno. Accompagnatori dall’Italia con i numeri minimi di partecipanti previsti; guide locali in lingua italiana; trasferimenti interni: 2 voli di linea, barche private, bus privato;   servizio di portabagagli negli hotel; materiale informativo e di  approfondimento;  hotel accuratamente selezionati. La quota non comprende:   Visto ( per modalità e costi rivolgersi agli uffici di Milano di Kel 12 o agenzia di viaggio;   tasse aeroportuali e “fuel surcharge” € 431 (soggette a riconferma);  mance;  spese personali, bevande e tutto quanto non indicato ne “la quota comprende”.

Maggiori dettagli nel programma completo nelle migliori agenzie di viaggi.

www.kel12.com

Scuola di Mandalay  www.accu.or.jp/ich/en/links/O_MMR2-more.html

Foto Cappelli

 

 


Stampa