Confindustria Alberghi: " L'Europa accelera sui viaggi, facciamoci trovare pronti".

Positivo il giudizio di Maria Carmela Colaiacovo, vpresidente Associazione Italiana Confindustria Alberghi , sulle aperture dell'Europa nei confronti dei viaggi. Un invito   a preparare un preciso piano riaperture  per non perdere quote. 

 "Con l’intervento di  Ursula von der Leyen, che segue quello dei giorni scorsi sul covid pass, l’Europa accelera sul turismo. Finalmente segnali positivi ed importanti- le parole di Maria Carmela Colaiacovo." L’aumento delle vaccinazioni ed il quadro generale dell’epidemia in Europa e negli USA sta cambiando rapidamente lo scenario. Anche gli UK da metà giugno rimuoveranno il divieto che oggi blocca il turismo all’estero. È necessario che anche l’Italia tenga il passo ed acceleri nella definizione di un calendario dei prossimi step, orari, aperture, coprifuoco. Sono settimane cruciali queste. Stiamo vedendo un aumento delle richieste, ma i clienti vogliono essere rassicurati su cosa si potrà fare nei prossimi mesi. Abbiamo bisogno di risposte oggi per evitare di perdere quote di mercato nei prossimi mesi a favore di Paesi più organizzati che ad oggi già dispongono di un piano di aperture."

 


Stampa