4WINDS & AppToGuide...una piattaforma per il Turismo remoto

Visite guidate remote, con guide qualificate, con le quali interloquire: città italiane sotto l’insegna dell’arte, della storia e delle emozioni e a breve mete estere quali Islanda, Giordania, Israele...” E' quanto offre la piattaforma  ApptoGuide  firmata dal tour operator 4Winds. "In attesa di tornare a viaggiare non potevamo stare cosi, con le mani in mano.... questa nostra iniziativa non sostituirà il viaggio ma può esaudire momentaneamente una curiosità...  -le parole di Andrea Fenili, 4Winds Tour Operator & AppToGuide.

Un accesso facile, anche dal cellulare, un costo altrettanto accessibile, per trascorrere alcuni piacevoli momenti visitando da remoto le belle città del nostre paese, e a breve destinazioni affascinanti all’estero. La piattaforma di turismo remoto firmata 4WINDS & AppToGuide lancia un messaggio molto semplice al turista : “Decidi cosa ti interessa vedere, fissa un appuntamento e mettiti davanti al tuo televisore, computer o telefonino. Una guida specializzata verrà con te e ti illustrerà la città, il museo o l’evento che desideri conoscere, e tutto questo senza muoverti dalla tua poltrona di casa: potrai tranquillamente interloquire con la guida che sarà a tua disposizione per soddisfare tutte le curiosità sul luogo che in quel momento ti sta illustrando”.

ATG (AppToGuide) è una piattaforma che mette in contatto guide turistiche e clienti facendo incontrare agilmente l’offerta turistica e la domanda del mercato in esperienze di remote tourism. Su ATG la guida eroga un servizio di Turismo con controllo remoto, conducendo l’acquirente, attraverso una videochiamata one to one (o anche one to many) lungo una visita (video e audio) in un tempo stabilito e sulla base dell’ esperienza turistica acquistata dal catalogo. Il tutto a un prezzo molto contenuto. Su ATG l’esperienza sarà rigorosamente in diretta, da svolgere secondo un appuntamento preso in fase di conferma. La Guida (lo streamer) utilizzerà il proprio smartphone per trasmettere immagini (in ottima definizione) e sarà – con gli auricolari e il microfono - in contatto audio diretto con il cliente. Il Cliente, durante la trasmissione, avrà facoltà di interagire, fare domande, richiedere specifiche inquadrature, e al limite, richiedere di acquistare souvenir!!! Avverrà quindi una interazione diretta, dinamica e coinvolgente fra Guida e Cliente. Al momento il servizio è fruibile per tutte le città d’arte in Italia, da Venezia a Palermo, Firenze ecc (a breve in lingua inglese per ilmercato estero) e in un prossimo futuro lo sarà anche per destinazioni estere quali Israele, Giordania e ’Islanda, già in agenda. Naturalmente il servizio è anche su richiesta, seguendo le curiosità o interessi di indiviuali, gruppi e anche scuole. Le visite in remoto sono anche uno strumento di evasione e cultura per persone immobilizzate o ospedalizzate.

La visita da remoto ATG dedicata a Roma – Foro Traiano, Piazza Venezia , Campidoglio- è stata proposta alla stampa (15 aprile ) per far sperimentare questo modo tecnologico di “ viaggiare”. Accompagnati dalla guida abilitata Matteo Ippoliti, abbiamo conosciuto storia e particolari inediti e curiosi di queste piazze e luoghi ricchi di storia- come la possibilità di entrare nella pancia del cavallo della statua di Vittorio Emanuele II (una scala nella zampa del cavallo) nel monumento del Milite Ignoto, come testimonia una foto che risale alla visita di Vittorio Emanuele III- ripercorrere figure di imperatori romani , e  rintracciare i resti di una Roma medievale ... grazie a una narrazione piacevole e ricca di spunti. 

" Il tempo medio delle visite va dai 40 minuti a una ora. Dobbiamo tenere conto che dopo un po’ si abbassa il livello di attenzione del visitatore virtuale , e il racconto della guida deve essere lontano dal nozionismo ma soprattutto emozionale – ha spiegato nell’arco della diretta Andre Fenili, 4 Winds& Appto guide.“E’ una vita che organizziamo viaggi – ha continuato- abbiamo portato i nostri clienti in tutto il mondo ed ora, con questa maledetta pandemia, è più difficile poterlo fare. Non potevamo stare cosi, con le mani in mano, aspettando che tutto questo passasse. Certo questa nostra iniziativa non sostituirà il viaggio che presto speriamo possa riprendere, ma può esaudire momentaneamente una curiosità, un desiderio che poi si potrà concretare in presenza, quando tutto sarà passato.Questi ultimi mesi li abbiamo trascorsi a mettere a punto questa nostra proposta, sia dal lato tecnico che da quello degli accompagnatori e finalmente siamo ora in grado di uscire con un prodotto che siamo certi potrà incontrare l’approvazione di chi lo voglia provare. Un porodotto che avrà una viuta propria ma che sarà, all’occorenza anche a supporto del viaggio tradizionale per incuriosire  o preparare i viaggiatori. Stiamo allargando i nostri orizzonti e le nostre proposte e sono in corso anche accordi con strutture museali per offrire di più “.

 

www.apptoguide.com

Apptoguide è su facebook

Per info Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.4winds.it


Stampa