Isole minori Covid free...il piano tramonta. Riaperture e date, nessuna certezza ...

Il modello greco non decolla ... e il piano isole minori Covid free tramonta.

il piano governativo che stava per partire per la vaccinazione totale degli abitanti delle isole minori e rilanciare così il turismo , anche internazionale, seguendo anche l’idea lanciata dal Governatore De Luca per Ischia, Capri e Procida , si è stoppato ancor prima di cominciare a seguito dell’ordinanza del commissario straordinario per l’emergenza Covid Francesco Figliuolo che richiama tutti i Comuni a procedere segiuendo la line della età anagrafica. Mentre solo alcuni giorni aveva aveva inviato una lettera ai sindaci delle isole minori annunciando “ una «pianificazione relativa alla predisposizione organizzativa per l’effettuazione della campagna vaccinale a favore della popolazione nelle isole minori».

Polemiche e proteste si incrociano, quelle dei sindaci delle isole , che si appellano non solo al rilancio del turismo ma anche  alla fragilità delle isole in campo sanitario ;quella del presidente Emilia Romagna  Bonaccini che invoca l’uniformità di regole per tutto il territorio nazionale; la “ disobbedienza civile” annunciata dal governatore De Luca che dopo aver vaccinato le fasce deboli intende procedere per fasce economiche. La parola “ riaperture” è , poi, sulla bocca di tutti, si annunciano date ,tra maggio e il 2 giugno, ma non c’è ancora una programmazione reale .


Stampa