Al via il Governo Draghi...con il Ministero del Turismo

Varato il Governo Draghi, un mix di politico e tecnico, molti dejà vu di ieri e dell’altro ieri, e una novità su tutto: un Ministero del Turismo autonomo con portafoglio, nelle mani di Massimo   Garavaglia , Lega.

Un Ministero che, a quanto è dato capire, non partirà subito, ci dovrebbe essere una fase di coordinamento delle attività turistiche presso il Mibact per poi decollare .Mentre il MIbact diventerà Ministero della Cultura. Una transizione. La parola più ricorrente di questo Governo (transizione ecologia, transizione digitale). Il settore plaude e spera.  Ma cosa  è importante?

Il riconoscimento che il settore abbiamo un Ministero di riferimento certamente,  ma soprattutto la concretezza di quanto si andrà a fare, la conoscenza dei meccanismi del comparto , e la competenza. Perchè solo così avrà un senso e non sarà una specie di contentino alle richieste delle categorie stremate dal Covid. L’auspicio è quello di un Ministero attento alle imprese e che dialoghi costantemente con altri Ministeri , dalle infrastrutture all’ambiente , dalla cultura allo sviluppo economico. Perchè è il settore che si interfaccia con una miriade di sistemi. E che si confonti anche con il mondo. Come, poi, dopo anni di richieste di un Ministero del Turismo negate a fronte dell’esito del lontano referendum e del rigido Titolo V, stia nascendo questo Ministero , ce lo spiegheranno a tempo debito.

e.i.

I nomi di tutti i Ministri

Ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà ;Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione Vittorio Colao ;Ministro per la Pubblica Amministrazione Renato Brunetta; Ministro per gli Affari generali e le Autonomie Mariastella Gelmini; Ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna ;Ministro per le Politiche giovanili e lo Sport Fabiana Dadone; Ministro per le pari opportunità Elena Bonetti ; Disabilità Erika Stefani ;Ministro della Cultura Dario Franceschini ;Turismo Massimo Garavaglia ;Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio; Ministero dell’Interno Luciana Lamorgese; Ministero della Giustizia Marta Cartabia; Ministero della Difesa Lorenzo Guerini; Ministero dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco ;Ministero dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti; Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli ;Ministero per la transizione Ecologica Roberto Cingolani ;Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini ;Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Andrea Orlando:


Stampa