Riapre il Royal Mansour Marrakech

Dopo diversi mesi di chiusura, le porte del Royal Mansour Marrakech si sono riaperte  per offrire nuovi momenti magici nel cuore della “città color ocra”. Giardinieri, maggiordomi, governanti e tutto il personale sono stati impegnati con entusiasmo a migliorare l’hotel, che offre un ambiente ancora più ordinato e sicuro prima del ritorno degli ospiti.

Il Royal Mansour è caldo e accogliente come sempre. Nei giardini, fiori e piante aromatiche hanno avuto il tempo di fiorire e dare vita a un spazi colorati . e profumati tutti da ammirare.  Nei 53 riad privati, i protocolli di servizio e di sicurezza sono stati studiati affinché gli ospiti godano appieno di un soggiorno tranquillo. Gli chef stellati Michelin Yannuick Alléno e Massimiliano Alajmo, hanno profuso la loro creatività per offrire nuove creazioni culinarie nei ristoranti del Palace. Cucina inventiva di ispirazione asiatica e mediterranea viene ora proposta per il lunch a Le Jardin, e per la cena i deliziosi aromi italiani al SESAMO.

Dedicata all'eccellenza in ogni aspetto del benessere, la SPA ROYAL MANSOUR offre esperienze che hanno il potere di essere estremamente curative durante i periodi di stress sia personale che collettivo. Con il suo team di esperti eccezionalmente qualificati, la Spa Royal Mansour è pronta a soddisfare le esigenze specifiche di ciascuno, guidando il corpo e la mente in un viaggio verso il benessere. Essendo situato a due passi dalla Medina e dalla leggendaria piazza Jemaa El Fna, il Royal Mansour fornisce anche l'occasione per riscoprire Marrakech, i suoi colori, i suoi profumi, i suoi giardini, i suoi mercati, le sue gallerie d'arte e il suo patrimonio storico. Al Royal Mansour, è  inoltre possibile ottenere l’accesso a luoghi esclusivi e riservati, come la Fondazione Serge Lutens, un vero capolavoro architettonico, o l'incredibile Parco delle sculture di Sar Es Sadaka per una cena al lume di 1.001 candele.

Vale la pena esplorare Marrakech e i suoi dintorni e il Concierge del Royal Mansour svelerà luoghi molto speciali, tra cui una gita ad Agafay su un sidecar vintage o una gita nelle tre valli. Per i più atletici, un'escursione nelle montagne dell'Atlante o un'avventura in bicicletta alla scoperta della bellezza dei villaggi berberi e dei suoi paesaggi incedibili. In effetti, le ragioni principali per cui i viaggiatori dovrebbero recarsi a Royal Mansour per una pausa sono numerose. Questi includono la garanzia della privacy nel Riad a tre livelli (inclusa la terrazza panoramica privata con vasca per immersione ad acqua fredda), l'opportunità di noleggiare cabine a bordo piscina - complete di soggiorno e sala da pranzo e bagni privati ​​- per il giorno per garantire ulteriore spazio privato e abbondanza di attività nella natura facilmente accessibili dall'hotel per sfuggire al trambusto della Medina.

https://www.royalmansour.com/

Sales representative Italy, France & Belgium: Maurizio Maggi , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Stampa