Vacanze plein air carta vincente dell’estate 2020. La strategia del Club del Sole

E’ la vacanza en plein air la tendenza per l’estate 2020. Lo rilevano i dati forniti dagli Osservatori del Turismo: il mercato italiano prediligerà i grandi spazi immersi nella natura e mai affollati, come i 13 dei 15 camping village di proprietà di Club del Sole, affacciati sulle più belle spiagge d’Italia con alle spalle pinete centenarie.

Ad affermarlo è Giovanni Cavalli, tra i maggiori esperti internazionali di turismo e hotellerie con esperienze professionali negli Sati Uniti, già alla guida dei parchi tematici Gardaland e Mirabilandia in Italia e PortAventura in Spagna, Professore Associato di marketing turistico presso la Facoltà di Economia dell’Università Rovira i Virgili di Tarragona e oggi Consigliere Delegato di Club del Sole, leader italiano della vacanza outdoor.

Giovanni Cavalli è tra i relatori del webinair in programma giovedì 21 maggio, alle ore 10, in occasione della Puerto Rico National Travel & Tourism Week 2020. Il suo intervento si concentrerà sulla strategia di sviluppo di Club del Sole per l’estate 2020: “All’inizio del 2020 il trend di crescita della vacanza en plein air a livello internazionale si attestava già intorno al 13% – ha dichiarato Cavalli - Club del Sole ha scelto di interpretare sul mercato italiano questa tendenza che, oggi più che mai, richiede di coniugare un’experience evoluta con la disponibilità di grandi spazi mai affollati e immersi nella natura”. La novità della stagione 2020 è l’apertura del Desenzano Glam Village: un’area di 50.000 mq all’aperto sulla sponda del lago di Garda, con 112 suite e appartamenti vista lago finemente arredati e completamente rinnovati, piscina panoramica, spiaggia e pontile privato. Club del Sole diventa così trend setter di un nuovo concept abitativo di alto livello, pensato per chi ricerca il massimo della qualità, della riservatezza e della tranquillità a contatto con la natura. Il gruppo ha inoltre ideato una serie di strumenti, appositamente pensati per le esigenze del momento: tra questi ci sono la formula di finanziamento rapido e totale EASY- HOLIDAY - la vacanza naturalmente semplice e l’iniziativa Smart Working Village, dedicata agli 8 milioni di italiani che nei prossimi mesi lavoreranno in regime di smart working.

I 15 camping village italiani di proprietà di Club del Sole sono localizzati in 6 regioni per un totale di 1 milione di mq di spazi aperti nella natura, attrezzati con mobilhome, bungalow e piazzole. Nei prossimi 5 anni è in programma un ulteriore e significativo sviluppo dell’offerta, con l’apertura progressiva di almeno 2 nuove strutture all’anno. Club del Sole ha chiuso il 2019 con un fatturato consolidato di 50 milioni di euro ( +14% rispetto al 2018) e con un totale di 2 milioni di presenze, di cui il 65% con provenienza italiana.


Stampa