Italia a misura di famiglia. Lo dice il portale Bimboinviaggio

L’Italia rimane una delle mete preferite dalle famiglie italiane. La conferma viene dai dati 2019 dell’ Osservatorio di Bimboinviaggio.com, portale punto di riferimento dei viaggi in famiglia.

Sono state infatti ben 580.000 le richieste di prenotazione arrivate attraverso il portale e le  sette regioni più ambite dalle famiglie Puglia, Toscana, Sardegna, Emilia Romagna, Trentino, Sicilia e Alto Adige; mentre tra Paesi stranieri le sette destinazioni preferite sono state Grecia, Spagna, Francia, Austria, Croazia, Slovenia e Svizzera. Il mare continua ad essere la meta preferita dalle famiglie anche se è in crescita la richiesta della montagna nei mesi estivi come delle città d’arte, in linea con i dati dell’Osservatorio Nazionale del Turismo. Aumentano le richieste per camping o formule glamping e i villaggi al mare in Italia come all’estero (purché con animazione italiana). Le consultazioni via mobile risultano sempre più diffuse e nel 2019 sono state infatti il 67,5% di quelle totali. Per quanto riguarda i servizi particolarmente apprezzati che determinano la scelta di una struttura (campeggio, villaggio, ecc.) risultano di grande importanza l’animazione di qualità, il cibo a km zero, la natura e lo sport, la possibilità di effettuare corsi per familiarizzare o perfezionare discipline sportive, laboratori artistici e corsi di lingue. Un trend in crescita è la vacanza che preveda gite ed escursioni o attività da fare insieme genitori e figli , come risultano in aumento i weekend nelle città d’arte grazie anche all’offerta museale che negli ultimi anni è stata arricchita con programmi studiati ad hoc per i bambini.

Nella strategia di Bimboinviaggio.com per il 2020, alla luce di quanto emerso dai trend,  è prevista la realizzazione di un nuovo portale in lingua inglese e di uno in lingua tedesca in modo da andare ad attrarre i turisti europei che, secondo le recenti statistiche, stanno dimostrando un interesse crescente verso il nostro Paese. Vista la crescente attenzione verso il turismo culturale, Bimboinviaggio.com punta inoltre a consolidare l’offerta di prodotti turistici legati alle città d’arte sia con la realizzazione di tre nuove guide in italiano ed in inglese, dedicate alla scoperta delle città d’arte con i bambini (Torino , Milano e Venezia, Bologna , Firenze, Roma Napoli , Lecce , Palermo) , sia con l’implementazione nel portale di una sezione dedicata agli hotel di città, City Hotels, dove i bambini siano realmente i benvenuti.

“ Il nostro obiettivo per i prossimi anni – dichiara Chiara Rosati fondatrice del portale - è di diventare il punto di riferimento più autorevole non solo per le famiglie italiane ma anche per quelle europee e in generale straniere che desiderano organizzare in sicurezza ed autonomiale proprie vacanze in Italia siano esse balneari, montane o legate alle città d’arte puntando ovviamente alla qualità”.

Ma come prepararsi a un viaggio felice con i propri bambini? “Scoprire il mondo con i figli è bello e viaggiare è una grande opportunità di crescita e di conoscenza per i bambini, ma affinché il viaggio sia divertente e rilassante bisogna tener conto di alcune cose : prima cosa impostare la visita in modo divertente e poco stressante. I piccoli in primis devono essere impegnati con qualcosa che attrae fortemente la loro curiosità in modo che possano provare una certa soddisfazione e non annoiarsi. E’ sempre bene modulare la visita sulle loro esigenze: se si prenota una visita guidata di un intero giorno tra architetture e musei, anche il bimbo più paziente e più curioso è messo a dura prova . A seconda dell’età dei bimbibisogna fare delle scelte , decidere di visitare per esempio solo un’area. Bene scegliere musei si interessanti per mamma e papà, ma che offrano percorsi ad hoc per i più piccoli e soprattutto con i biglietti già prenotati nella formula salta file. Alternare le vososte con una sosta in pasticceria e un po’ di shopping.Ideale sarebbe inserire nel programma anche un parco divertimenti, un parco naturale o un giardino”.

I dati 2019 di Bimboinviaggio.com sono stati illustrati a Roma nel corso della terza edizione dei Bimboinviaggio Awards 2019 che quest’anno si è tenuta presso il Grand Hotel Palace di Roma. Bimboinviaggio.com ha lanciato gli Awards nel 2017 con l’intento di valorizzare il settore turistico e gli hotel, camping, resort e villaggi che si impegnano costantemente per realizzare i sogni delle famiglie in vacanza con i bambini. Ai vincitori dei Bimboinviaggio Awards 2019 è stata consegnata una targa di riconoscimento da Chiara Rosati.  Bimboinviaggio.com ha premiato con il premio Preferred i 10 hotel, resort, villaggi e camping che nel corso del periodo settembre 2018/settembre 2019 hanno ottenuto il maggior consenso da parte delle famiglie a livello internazionale. Indicatore del consenso è il numero di richieste di preventivo pervenute alle strutture tramite la piattaforma Bimboinviaggio.

Con il premio Excellent vengono premiati invece i 5 hotel che eccellono nella gamma dei servizi offerti alle famiglie. 

PREMIO PREFERRED FAMILY FRIENDLY HOTEL & VILLAGE: Seapark Spa Resort 4* - Giulianova (Abruzzo); La Bandita Country Hotel 3* ; Bettolle-Sinalunga (Toscana) Hotel Continental 3* ; Senigallia (Marche) Hotel Club La Villa 3* ;- Villa Rosa di Martinsicuro (Abruzzo); Camping Village Riva Verde 4* ; Altidona (Marche); Argentario Camping Village – Albinia (Toscana) ; Alpino Baby Family 3* superior ;- Andalo (Trentino) Costa del Salento Village 4* ; Marina di Ugento (Puglia) Family Hotel La Grotta 4* ; Vigo di Fassa (Trentino) Villaggio Orizzonte 4* ;- Follonica (Toscana) 2)

EXCELLENT FAMILY FRIENDLY RESORT 2019: Gattarella Resort 4* ; Vieste (Puglia) Nautilus Family Hotel 4*;– Pesaro (Marche) I Pini Family Park ;– Fiano Romano (Lazio) VOI Arenella Resort 4* ; Siracusa (Sicilia) Hotel Rosa degli Angeli 3* ; Pejo (Trentino)

www.bimboinviaggio.com

 

Bimboinviaggio.com nasce nel 2007 diventando un punto di riferimento per le famiglie italiane per la scelta della struttura giusta per vacanze serene e divertenti.Nelle 400 strutture selezionate da Bimboinviaggio.com scaldare una pappa, preparare un biberon, trovare al ristorante speciali menu per bambini piccoli non è un problema, lettini e fasciatoi non mancano mai.Molte strutture dispongono di attrezzatissimi miniclub, piscine indoor e outdoor, intrattenimento e animazione con giochi al chiuso e all’aperto e tantissimo sport per i più grandi. Il portale, di facile e immediata consultazione, permette di scegliere il paese e la regione a seconda che si preferisca una destinazione montana, marina, di campagna ma anche, perché no, una città d’arte. Per ciascuna regione si trova un numero interessante di strutture ricettive, le sezioni parchi e musei completano le informazioni con spunti e idee su cosa fare nella località prescelta.

 


Stampa