ALLA SCOPERTA DEI BORGHI PIU' BELLI CON TRENITALIA

Al via un accordo di collaborazione tra l’Associazione de I Borghi più belli d’Italia  e Trenitalia che consente di    valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente e tradizioni presente nei piccoli centri del Belpaese raggiungibili con il  treno.

Infatti, su 282 località  selezionate e promosse dall’associazione 23 sono facilmente raggiungibili con i treni regionali, per un totale di 580 collegamenti giornalieri: Mombaldone (AT), Orta San Giulio (NO) e Vogogna (VB) in Piemonte; Chiusa, Egna e Vipiteno (BZ) in Alto Adige; Montagnana (PD) in Veneto; Venzone (UD) in Friuli Venezia Giulia; Moneglia (GE), Finalborgo (SV), Laigueglia (SV), Borgio Verezzi (SV) e Campo Ligure (GE) in Liguria; Grottammare (AP) nelle Marche; Brisighella (RA) in Emilia Romagna; Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno e Spello (PG) in Umbria; Buonconvento (SI) in Toscana; Vietri sul Mare (SA) in Campania; Chianalea (RC) in Calabria.

 

Un progetto  che avrà senz’altro uno sviluppo ulteriore , che faciliterà l’accesso ad altri borghi italiani, molti  dei quali arroccati ,  che racchiudono l’essenza della italianità:bellezza, qualità della vita, tradizioni. -le parole del presidente de I Borghi più Belli Fiorello Primi.  «E’ nettamente in aumento l’utilizzo dei nostri treni regionali per viaggi di piacere - ha sottolineato    la Direttrice della Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia, Maria Annunziata Giaconia.In questo scenario      l’alleanza fra Trenitalia e I Borghi più belli d’Italia diventa una partnership strategica, in favore di un turismo semplice e sostenibile . E stiamo lavorando per sviluppare nuove soluzioni di trasporto integrato in abbinamento a bus"».   Come ha dichiarato il sottosegretario al turismo Dorina Bianchi “ questo accordo  conferma che l’Anno dei Borghi no si è  concluso a fine 2017.Le piccole realtà fanno del nostro paese un luogo unico ed  è attraverso questi piccoli centri che si conferisce slancio al turismo dell’intero paese”.

Questa collaborazione   fra Trenitalia e I Borghi più Belli d’Italia prevede alcune iniziative congiunte di promozione e marketing , e le   destinazioni dei Borghi più belli d’Italia saranno promosse sia sugli schermi delle self-service di Roma Termini che sul palinsesto video a bordo dei treni regionali: Trenitalia viene così designata Railway Official Carrier de I Borghi più Belli d’Italia. Inoltre, a tutti gli abbonati regionali Trenitalia sarà riservato uno sconto di €4,90 sull’acquisto della guida ufficiale de I Borghi più Belli d’Italia ( acquistabile al prezzo di €9 anziché €13,90), in uscita ai primi di aprile.

Molti gli appuntamenti promossi nei prossimi  mesi dall’Associazione I Borghi più Belli d’Italia  per tenere sempre accesi i riflettori    su queste bellezze: a giugno torna l’appuntamento con "la Notte più romantica dell’anno", a settembre  è prevista l’iniziativa  ” A spasso per il Borgo con gli amici a 4 zampe”, e a ottobre è in calendario  la seconda edizione  de “ La Domenica nel Borgo”, dove gli studenti delle scuole faranno da ciceroni ai visitatori.

http://borghipiubelliditalia.it/


Stampa