Il ritorno... Le emozioni del “Corpo di Ballo” della Scala di Milano. Dal 30 aprile su Raiplay la docuserie.

Dodici puntate, un arco di sei mesi di lavoro e di emozioni .... su Rai Play dal 30 aprile in anteprima esclusiva: le palpitazioni, le tensioni, le aspettative, i dubbi, i sorrisi, le soddisfazioni del Corpo di Ballo del Teatro La Scala, raccontate in una  docuserie " Corpo di Ballo. L'avventura di Giselle alla Scala", che svela il dietro le quinte di una delle compagnie di danza più importanti al mondo.

Il   momento è  molto particolare: la riapertura del teatro dopo il primo lockdown. Il ritorno in teatro e il percorso dei ballerini per portare in scena il Galà di apertura, in presenza, e Giselle, simbolo del balletto romantico, andato in scena poi  in streaming a febbraio scorso. Di puntata in puntata, tutte disponibili dalla data del 30 aprile , si assiste non solo al risveglio del teatro e dei suoi protagonisti ma anche di tutta una città , Milano, che risuona delle voci e della gioia dei danzatori e danzatrici che si ritrovano a un bar di prima di entrare nelle loro sale prova. Tante le emozioni nel ritrovarsi dopo mesi di assenza, la voglia di stringere di nuovo i legami, le ansie per gli esercizi, le prove, dure e ripetitive, ma sempre utilissime a tirare fuori il meglio da ognuno. 

Si incrociano  i pensieri dei danzatori e dei maestri inflessibili. “E’ necessario provare fino all’esaurimento, si viene scelti per passione e tecnica , un percorso duro”. “Ci si mette lla prova ogni giorno, ci vuole preparazione fisica e atistica "“Essere qui alla Scala è la realizzazione di un sogno di cui essere all’altezza. E’ un punto di partenza”. Come maestri dobbiamo essere rigorosi ma anche psicologi”.

Perplessità  tenere di fronte al trucco, la ricerca di consigli e collaborazione dopo mesi di niente. Le storie personali e professionali dei vari protagonisti... chi si è avvicinato alla danza per un sacro fuoco, chi per gioco, chi è coppia anche nella vita e trova nel danzare insieme “ una nuova energia”....  La tensione prima del primo spettacolo in pubblico, il Galà, una occasione imperdibile per molti di loro che agiranno da solisti, con importanti pezzi di repertorio, un  vero e proprio omaggio alla danza; gli applausi , gli abbracci finali,la felicità. 

E prove ancor più dure per mettere in scena Giselle ( versione di Yvette Chauviré con la coreografia di Coralli-Perrot in streaming il 30 gennaio2021), la scelta dei ruoli della protagonista nel rappresentare le due anime di Giselle, la giovane innamorata e folle e lo spirito... (per la cronaca due sono state le Giselle, Marta Arduino e Nicoletta Toppi, e Virginia Toppi la regina Myrtha)  E una vigilia , di grande intensità , con il master class con un personaggio unico come Carla Fracci che aiuta a raffinare l’interpretazione, un tocco di magia che i giovani danzatori accolgono con grande favore.

Le puntate scivolano via con dolcezza , contenuti e sentimenti. E la danza , e suoi artefici, diventano sempre più vicini.

Ester Ippolito

Tra i protagonisti di Corpo di Ballo, prodotto da Panama Film e RaiPlay in collaborazione con Il Teatro alla Scala di Milano e Intesa Sanpaolo, alcuni tra i più importanti ballerini ed ex ballerini del mondo: Laura Contardi, Massimo Murru, Nicoletta Manni, Virna Toppi, Martina Arduino, Claudio Coviello, Timofej Andrijashenko, Gioacchino Starace, Vittoria Valerio, Alessandra Vassallo, Antonino Sutera, Antonella Albano, Maria Celeste Losa, Marco Agostino, Nicola Del Freo; Frederic Olivieri e Manuel Legris, i due direttori del Corpo di Ballo che si sono avvicendati nel corso dell’anno.

Con la partecipazione straordinaria di Carla Fracci che ha condotto alla vigilia dl debutto un Masterclass con i protagonisti del balletto in un incontro tra generazioni.

“CORPO DI BALLO. L’Avventura di Giselle alla Scala” Prodotto da Panamafilm con RaiPlay in collaborazione con Il Teatro alla Scala di Milano e Intesa Sanpaolo Una docuserie di 12 puntate dal 30 aprile in anteprima esclusiva su RaiPlay . Produttori: Riccardo Brun, Paolo Rossetti e Francesco Siciliano per Panamafilm Autori: Riccardo Brun, Annalisa Mutariello, Paolo Rossetti, Francesco Siciliano Credit foto Sara Busiol


Stampa