Cenerentola Cannito / Prokofiev, magia e ironia. Al Brancaccio di Roma

Cenerentola, balletto in due atti di Luciano Cannito, musiche di  Sergej Prokofiev,  sarà in scena al Teatro  Brancaccio di Roma, dal 16 al 19 maggio prossimi.  “ Cenerentola esprime  magia, sogno e fantasia,e ironia",   le parole di Cannito.

COMUNICAZIONE (13 maggio 2019)

A causa di un infortunio di LUCIA LACARRA, Cenerentola ,balletto in due atti di Luciano Cannito su musica di Sergei Prokoviev, in scena al teatro Brancaccio di Roma dal 16 al 19 maggio, sarà interpretata dalla prima ballerina della Scala VIRNA TOPPI,la nuova prima ballerina della Scala di Milano, ospite nei più grandi teatri del mondo,partner di Roberto Bolle. Nel nel ruolo del Principe NICOLA DEL FREO,protagonista di primi ruoli di molte produzioni della Scala di Milano.

Primi ballerini, solisti e corpo di ballo ROMA CITY BALLET COMPANY, diretta da Luciano Cannito.
orchestra dal vivo con 30 elementi
costumi Giusi Giustino

-----------------------------------------------------

Arriva Cenerentola, “la madre di tutte le favole”, balletto in due atti di Luciano Cannito, regista e coreografo oggi considerato uno dei nomi più prestigiosi della coreografia italiana. Sul palco un’artista-protagonista       come Lucia Lacarra, una delle più famose ballerine degli ultimi anni (Etoile del San Francisco Ballet, del Teatro Dell’Opera di Monaco di Baviera, guest star delle più importanti compagnie internazionali) affiancata dal danzatore spagnolo Josuè Ullate nel ruolo del principe, considerato dalla critica uno dei nuovi talenti della danza maschile internazionale. E ancora i ballerini del Corpo di Ballo Roma City Ballet Company (direzione Luciano Cannito), una orchestra dal vivo di 30 elementi,    musiche di Sergej Prokofiev, costumi di Giusi Giustino e scene di Michele Della Cioppa.

Ci sono tutti gli elementi per dare vita a una opera di tutto rispetto, -Cenerentola sarà in scena al Tetro Brancaccio di Roma dal 16 al 19 maggio prossimi – che lascerà traccia. “Ho realizzato la produzione di questo balletto (Cenerentola Cannito/Prokofiev) già per il Teatro dell’Opera di Roma, successivamente riallestito al Teatro San Carlo di Napoli ed al Teatro Massimo di Palermo, sulle note sublimi di Sergei Prokofiev, una delle più belle musiche per balletto mai scritte. E anche Cenerentola- racconta Luciano Cannito- è uno dei balletti più belli, una partitura del 900, che ripresento in stile assolutamente classico, senza rivisitazioni. Non amo per principio proporre produzioni “rivisitate” e trasformate che hanno l’aria di essere uno specchietto per le allodole e che deludono il pubblico che si aspetta qualcosa di diverso”.

Cenerentola sulla musica di Prokofiev ha avuto la sua prima al Bolshoi di Mosca nel 1945 e si tratta di una balletto scritto sulla scia della tradizione russa.

Il balletto della storia universale di Cenerentola - ancora  Cannito- esprime mondi fatti di magia, sogno e fantasia, esprime la possibilità di realizzare i nostri sogni nei momenti più bui della nostra vita e soprattutto realizzarli quando non ce lo aspettavamo più. Ma c'è anche   tanta ironia, un pizzico di follia, comicità e divertimento. Basti pensare al ruolo della matrigna interpretato da un “travesti”. E va sottolineato anche il fatto che la grande Lucia Lacarra interpreta per la prima volta il ruolo di Cenerentola, per lei dunque una grande novità. La grande tecnica dei solisti e le grandi scene di massa del salone da ballo del secondo atto, hanno reso questo balletto e questa versione di Cenerentola una delle più amate dal grande pubblico”.

Importante, inoltre, il ruolo del corpo di ballo classico di Roma City Ballet Company, una delle più recenti formazioni italiane, composta esclusivamente da artisti selezionati con audizioni internazionali, ad oggi una delle compagini di eccellenza e di maggior livello tecnico del panorama nazionale.

La compagnia è nata a gennaio 2019 con l’obiettivo di rappresentare balletti di qualità, e  già all’attivo del corpo di ballo c’è  stata la Carmen (gennaio 2019), adesso Cenerentola e in programma per la prossima stagione Lo Schiaccianoci in versione classica. E’ una realtà molto importante e qualificata che spicca in uno scenario ricco di formazioni di arte moderna ma che scarseggia di compagnie di ballo classico, il che significa non offrire sbocchi professionali a giovani che si impegnano nel lungo e impegnativo percorso della danza classica. Dietro la compagnia e le produzioni vanno  ricordati l'impegno e gli investimenti di un imprenditore che ama arte e cultura, Fabrizio  Di Fiore, che sta intervenendo anche in altri progetti culturali che saranno presentati a breve come l’Art Village, un vero e proprio polo culturale in zona Aurelia che includerà musica, arte, danza (la nostra compagnia), recitazione", conclude Cannito.

Pronti dunque per uno spettacolo che ci riporterà alla magia delle favole e che, dopo la programmazione romana e la pausa estiva, andrà in tour nelle maggiori città italiane (Firenze, Milano, Bologna, Padova...) da novembre 2019 a gennaio 2020. Cenerentola ha registrato negli anni sold out di ogni sua riedizione.

Ester Ippolito

Chi è chi

Lucia Lacarra, una delle più famose ballerine degli ultimi anni,(Etoile del San Francisco Ballet, del Teatro Dell’Opera di Monaco di Baviera, guest star delle più importanti compagnie internazionali, è stata insignita da poco del premio internazionale “ballerina del decennio”, proprio al teatro Marinsky di San Pietroburgo, tempio indiscusso del balletto mondiale.

Accanto a lei danzerà nel ruolo del Principe lo spagnolo Josuè Ullate, anch’egli da poco insignito del premio di miglior ballerino spagnolo e considerato dalla critica uno dei nuovi talenti della danza maschile internazionale.

Primi ballerini, solisti e Corpo di Ballo di Roma City Ballet Company, una delle più recenti formazioni italiane, composta esclusivamente da artisti selezionati con audizioni internazionali, ad oggi una delle compagini di eccellenza e di maggior livello tecnico del panorama nazionale. Roma City Ballet Company è diretta da Luciano Cannito, regista e coreografo oggi considerato uno dei nomi più prestigiosi della coreografia italiana.

L’Orchestra Roma City Orchestra, composta da più di 30 elementi, rappresenta come la Compagnia di Balletto, un nuovo punto di riferimento per i nuovi artisti diplomati con il massimo dei voti ed i nuovi talenti della musica italiana.

I costumi sono stati creati da Giusi Giustino e le scene da Michele Della Cioppa, entrambi artisti i cui lavori sono rappresentati nei maggiori teatri del mondo.

Una produzione Fabrizio Di Fiore Entertainment per Art Village e Roma City Ballet Company.

TEATRO BRANCACCIO di Roma

VIA MERULANA 244, 00185 ROMA · TEL 06 80687231/2 · TEATROBRANCACCIO.IT

DAL 16 AL 19 MAGGIO 2019

Da giovedì a sabato ore 20:45, domenica 19 maggio ore 17:00


Stampa