Mario Martinelli consolida il successo del Fitness Burlesque

A un anno dal lancio a Danza in Fiera del Fitness Burlesque – con lezioni che hanno richiamato un gran numero di partecipanti - il fondatore di questa disciplina esplosiva e originale è molto soddisfatto del successo ottenuto. Il Fitness Burlesque – che mischia la sensualità e l’ironia del Burlesque con l’energia del fitness – sembra aver intrapreso un percorso inarrestabile. Da Parma, città nella quale è cominciato, questo nuovo modo di ballare e fare ginnastica con i tacchi alti si sta diffondendo in tutta Italia


di Livia Rocco

L’inventore del Fitness Burlesque, Mario Martinelli, ha visto confermato il suo successo anche nell’edizione 2016 di Danza In Fiera. Ma quest’anno il performer, istruttore e coreografo, ha rinnovato e ampliato i suoi programmi, pur rimanendo fedele ai fondamenti della disciplina: “coniugare fitness, danza e femminilità ispirandosi al mondo del Burlesque".

"Una delle novità è l'introduzione della musica italiana nel nostro programma, pescando tra vecchie glorie degli anni ‘60 e ‘70 per arrivare alle hits più accattivanti degli anni ‘80 e ‘90 fino ai giorni nostri. Qualche esempio: ‘Sono bugiarda’ di Caterina Caselli, ‘La notte vola’ di Lorella Cuccarini! Insieme alla musica italiana ho introdotto una divisione in sei sezioni nel mio corso di Fitness Burlesque. La musica italiana prende vita nella sezione ‘Party’; si comincia con un Warm-up iniziale,  seguito dalla sezione Energy e Energy cardio, per passare poi alle sezioni Party e Sensuality e concludere con un soft defaticamento o Cool-down.

A quanto pare il continuo inserimento di novità rientra nella formula del suo successo e Mario è soddisfatto dell’andamento dei corsi. “A distanza di 3 anni dal lancio, Fitness Burlesque sta crescendo sia come numero di istruttori che come frequenza dei corsi, che vengono regolarmente proposti in palestre e scuole di danza. Sono contento di poter contare anche su diverse presenze maschili tra gli istruttori, come ad esempio Patrick Di Bella, performer stupendo”.

Muoversi sui tacchi alti dona qualcosa di particolare alle esibizioni, e oggi anche altri sembrano averlo capito, ma Mario Martinelli non teme rivali. “Quando è nata questa disciplina – racconta il creatore del Fitness Burlesque - non erano ancora esplosi personaggi come Yanis Marshall (ballerino di grande successo che si esibisce con i tacchi alti, presente all’ultima edizione di DIF, ndr) o discipline ‘con il tacco’ come Danchells. Solo sporadicamente si vedevano i tacchi sui canali internet o in show di star come Madonna. Oggi, quando qualcosa fa tendenza, tutti provano a copiare o emulare tutti, a volte con risultati buoni, altre volte disastrosi. Personalmente non temo emuli o copie, perché il Fitness Burlesque è diverso”.

Vari elementi rendono unici i corsi proposti da Martinelli, che si basano su un programma ben preciso, come sottolinea lo stesso Mario. “Abbiamo un manuale redatto da un medico e tecnico sportivo (Pasquale Fusco). Per la parte danza e musica siamo seguiti da superprofessionisti del settore, tra cui Laura Marchesi, ballerina e coreografa, e Valentina Lato, tecnica sportiva laureata in Scienze motorie. E poi ci sono io! Ma partecipare a un corso di formazione non è difficile: basta andare sul sito ufficiale www.fitnessandburlesque.it  e il gioco è fatto!”

 

Mario Martinelli, performer professionista, istruttore qualificato e coreografo, ha iniziato prestissimo il suo percorso nel canto (partecipazione allo Zecchino D’Oro e incisione di dischi) e nella danza, come allievo di diverse scuole di danza, tra cui quella di Mara Fusco. Come ballerino ha partecipato a musical e spettacoli teatrali di successo, per poi perfezionarsi a Londra. Alle esperienze nella danza classica, contemporanea e moderna si sono aggiunte quelle nella danza jazz, funky e hip hop, con una serie di videoclip e tour. Poi la partenza per gli Stati Uniti, l’ingresso nella prestigiosa accademia di danza Miami Dance Machine e l’incontro con il mondo del fitness, una scoperta che ha cambiato la sua vita. Da qui prendono il via numerosi corsi, fono ad arrivare all’invenzione del Fitness Burlesque, presentato a Danzainfiera 2015 e 2016.

 

www.fitnessandburlesque.it

 


Stampa