Radiodanza.it, la Radio che balla e che non si ferma mai...

RadioDanza, nata da una passione e da un gioco, è oggi una una grande realtà professionale legata al mondo della danza e dello spattacolo con un palinsesto sempre più ricco e in evoluzione. Programmi di intrattenimento e tecnici sulla danza, notiziari aggiornati, collegamenti con gli eventi e le scuole di ballo italiane, e tutte le notizie in tempo reale su audizioni, casting, con l’intenzione di offrire sempre il meglio.Ne parliamo con Francesco Di Rienzo

di Ester Ippolito

"RadioDanza.it è la prima nonché unica web-radio italiana dedicata al ballo e alla danza" . E' questo il biglietto da visita di Radiodanza.it. “Nata come un gioco, frutto della passione per la danza, è oggi una realtà professionale, unica", afferma Francesco Di Rienzo, direttore artistico di RadioDanza dal 2014,  raccontando  lo spirito di questa radio innovativa nata nel 2011 dalla volontà e fantasia di Emanuele Ledda.

"Emanuele è un danzatore di balli latini e ha dato  vita a questo progetto. Le prime trasmissioni  hanno preso il via da Carbonia, Sardegna, in contemporanea con la nascita del sito www.radiodanza.it , con il supporto da subito di validi collaboratori professionisti". Il successo è stato  immediato e Radio Danza fin da subito é stata chiamata    a rappresentare il settore radiofonico alla kermesse Danza In Fiera 2011, ai Campionati del Mondo IDF a Castiglioncello, al Milano Danza Expo di Milano nel 2011, ai Campionati Italiani 2012 di Danza Sportiva organizzati dalla FIDS e infine è stata Radio ufficiale della finale nazionale di Chianciano Terme “Citta in Danza 2012” organizzata dalla Lega Danza Uisp, evento reso possibile dal vice-direttore artistico 2012 della radio, Nicola Cappello.

L’obiettivo di Radiodanza.it - ancora Di Rienzo- che rimane valido e vivo ancora oggi , è quello di dare voce al mondo della danza, attraversando tutti gli stili, comunicando con i protagonisti, infomando il pubblico sugli eventi, intrattenendo e  relazionando, e in occasione di eventi e fiere di settore ricoprire anche il ruolo di colonna sonora facendo cronaca in diretta di quanto sta avvenendo. Con il 2014 - continua Di Rienzo-    Radio Danza si è strutturata a livello nazionale con una nuova sede a Milano, inaugurando  una felice e stretta   partnership con California Dance Academy, che ospita la radio nei suoi spazi”. 

A questo punto  Radiodanza arricchisce ulteriormente il suo palinsesto con programmi di intrattenimento e tecnici sulla danza, notiziari aggiornati, collegamenti con gli eventi e le scuole di ballo italiane, e tutte le notizie in tempo reale su audizioni, casting, con l’intenzione di offrire sempre il meglio.  “La crescita è costante -continua  Di Rienzo- e l'ultimo  passo importante è stato il recente sbarco a Roma  a ottobre 2015 , con  sede  presso  l'Art Center Molinari: produzione, servizi e formazione per la danza e lo spettacolo...., e l’implementazione dello staff e  ricerca    di nuovi speaker. Alla inaugurazione della nuova sede ha partecipato anche Giuseppe  Picone, una presenza che ci fa onore”.

Basta un tuffo nel palinsesto settimanale di Radiodanza per capire il senso del progetto - filo conduttore sempre  verve ed entusiasmo - e trovare ognuno pane per i propri denti: si comincia con la Kizomba per passare al Liscio, anni 80 e Tango Argentino; dalla  storica trasmissione Danza & Dintorni con Emanuele Ledda a  Brasil, Juke box, aerobica.....E in cantiere sempre nuove idee.

La Radio che balla e che non si ferma mai....

www.radiodanza.it

Radiodanza.it è su Facebook

----------------------------------

Francesco Di Rienzo, milanese, lavora nel mondo dello spettacolo da molti anni in qualità di consulente, organizzazione di eventi, pr e comunicazione, esperto di immagine e di musica. Consulente anche per vari media sia per l’organizzazione di eventi e sponsorizzazioni, che per rapporti con gli artisti. A RadioDanza da fine 2013 col ruolo di vice direttore artistico e responsabile della Comunicazione. Dal 2014 diviene ufficialmente il direttore artistico.


Stampa