Libri- Il mio primo Tutù e la favola della danza

Il libro " Il mio primo tutù. Voglio diventare una ballerina !", edizioni Gremese, di Giuseppe Paolo Cianfoni, si rivolge ai giovanissimi che sentono nel cuore l'ispirazione della danza , e come in una favola si raccontano gli inizi, le difficoltà e le gioie. La danza è  "un viaggio su un tappeto volante....."

"Questo racconto parla di danza, e come potrebbe parlare d’altro? La danza è il tappeto volante sul quale sono salito molti anni fa. ....La danza vissuta attraverso gli occhi di una bimba, questa è stata l’idea. Quella bimba potresti essere tu: magari sentirai il venticello e salterai sul tuo tappeto volante per intraprendere un viaggio meraviglioso”. Queste le pareole dell'autore del libro Il mio primo tutù. Voglio diventare una ballerina !, edizioni Gremese, di Giuseppe Paolo Cianfoni, al suo primo romanzo, diplomato alla Royal Academy of Dance di Londra, oggi coreografo e insegnante di danza classica accademica, oltre che autore di libri come Quaderni di danza classica (2019) e Manuale di coreografia (2018).

Una ispirazione improvvisa lo ha portato a disegnare l'incontro con la danza di una bambina di dieci anni, Ambra, che rimane colpita in televisione dal balletto del Lago dei Cigni.... “una moltitudine di ballerine in tutù bianco si muovevano davanti ai miei occhi, con movimen ti che avevano poco di umano e molto invece dei personaggi delle fiabe. Quel candore dei corpi in movimento tagliava lo sfondo e la luce blu, creando un’atmosfera di pura magia”. .......

Da qui una decisione  importante : “ Voglio fare la ballerina”. E da qui un percorso, fatto anche di difficoltà, ma ricco di impegno ed entusiasmo. L'audizione, le prime lezioni di danza , la socialità con le altre compagne, l'ammirazione per la maestra, la preparazione del primo saggio ..... E nello scorrere della storia di Ambra , anche tanti piccoli consigli (come preparare la borsa) e note sui passi fondamentali della danza classica , e tante belle illustrazioni (disegni di Giampiero Wallnofer).  

Il libro è stato  presentato a febbraio nell'ambito di Danzainfiera, Firenze.

La storia

Ambra, una bambina di dieci anni sensibile e sognatrice, vive a Roma insieme alla mamma, al papà e al suo Lampone, un simpatico cagnolino che lei adora. La nostra storia comincia un pomeriggio di inizio dicembre. Finiti i compiti, Ambra sta guardando distrattamente la tv e passa da un canale all’altro quando, improvvisamente, un’intensa luce blu proveniente dallo schermo le inonda il viso: stanno trasmettendo un balletto classico. Dapprima indifferente, poi incuriosita e infine rapita da quelle immagini di bellezza e armonia, Ambra sente l’impulso irrefrenabile di alzarsi dal divano e improvvisare qualche passo di danza, mentre la musica la avvolge e sembra volerla sollevare dal pavimento. Ecco, la magia si sta compiendo: “Voglio diventare una ballerina!”, pensa Ambra al colmo dell’eccitazione. Ma questo è solo l’inizio della sua favola. E anche qui, come in tutte le favole che si rispettino, non mancheranno ostacoli e difficoltà da superare, insieme a nuove ed entusiasmanti scoperte che forse cambieranno per sempre la vita della nostra protagonista.


Stampa  
P.IVA 11198081009
crediti