Art For Peace, una mostra a Roma, dal 4 al 7 maggio. Fra gli artisti Roberta Gulotta

In tempi difficili come il nostro, il tema della pace, della fraternità, dell’amore, della bellezza intesa sotto ogni aspetto, anche quello artistico, deve rappresentare il punto da cui ripartire. La mostra ‘Art for Peace’, curata dal Museo MIIT e da Italia Arte, si terrà al Palazzo della Cancelleria del Vaticano, in piazza della Cancelleria 1, a Roma, dal 4 al 7 maggio 2022 (Inaugurazione mercoledi 4 maggio 2022, ore 15-18) .

Il tema è molto ampio nella sua accezione più allargata di Arte come elemento di confronto, dialogo, tolleranza, bellezza, armonia. “Art for Peace” è un’esposizione internazionale dedicata a sentimenti e condizioni umane di cui l’arte, da sempre, si fa portavoce. Alla rassegna sarà presente anche l'Artista e Testimonial Internazionale dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi Roberta Gulotta con l'opera dal titolo “Heart in Trap”, già esposta nel 2015 presso la prestigiosa Strand Gallery di Londra per la rassegna d'arte “Art Shape Language”.

"In uno dei momenti più delicati e difficili come quello che stiamo vivendo, una rassegna d'arte che provi a rappresentare lo stato d'animo attuale- racconta Gulotta."  L'Arte si mette in gioco sul tema della pace, della fraternità, dell’amore, della bellezza intesa sotto ogni aspetto, una comunicazione quella artistica, che speriamo rappresenti uno dei punti da cui ripartire. Il Palazzo della Cancelleria Vaticana è, inoltre,  una delle location tra le più prestigiose, che comprende oltre alle sue bellissime sale ed alla rassegna d'arte che si terrà dal 4 maggio al 7 maggio 2022, anche il Museo dedicato al genio di Leonardo Da Vinci".

“L’opera  che espongo è davvero drammatica - spiega ancora  l'artista -  Il nostro cuore intrappolato da un filo spinato come quello che caratterizza le trincee nei conflitti bellici in periodi di guerra. Lacrime e sangue perché purtroppo in guerra non vi sono né vinti né vincitori ma solo dolore e morte, e il livello umano si abbassa. Le ali ed una rosa rossa rappresentano però la speranza di un ravvedimento e di una rinascita dello spirito, cosa in cui confidiamo tutti, la storia dovrebbe insegnare a non fare gli stessi errori, bensì a placare gli animi, per cui mi vedo molto dubbiosa sul fatto che l'individuo sia tale per la sua capacità intellettiva ... per la sua ragionevolezza, per il grande salto dopo anni e secoli di Storia, tra lo stato Primordiale (dove istinto ed impulso hanno la maggiore) e la capacità Intellettiva ... la Cultura, l'Arte, il Pensiero .... La Sublimazione dell'Essere ... La Poesia nell'ordinarietà del quotidiano, che rende speciali anche i gesti (apparentemente) più insignificanti ... Quanto in realtà, siamo piccoli di fronte a questo immenso Universo ... L'individuo è capace di cose sublimi, ma anche di cose più modeste, insulse e miserevoli! “

Orari della mostra: 4, 5, 6 maggio ore 15-18 e 7 maggio ore 15-17).

 

Ingresso libero con l'accortezza secondo le attuali normative in materia di prevenzione sul COVID19 di (green pass e mascherina FPP2 obbligatori) .


Stampa  
P.IVA 11198081009
crediti