Arte- La partecipazione di Roberta Gulotta alla mostra Italia Russia Tour Moscow a Torino

“ITALIA RUSSIA TOUR” inaugura la nuova stagione espositiva al Museo MIIT di Torino, dove si terrà una mostra in video esposizione in contemporanea alla GEFEN GALLERY DI MOSCA, e una Mostra in 3D in preparazione al tour russo autunnale tra Mosca, San Pietroburgo, Kirov e Novgorod. L’artista italiana Roberta Gulotta partecipa all’evento con sei quadri.

Tra queste sei opere, un quadro è inedito e  si chiama "IL GIURAMENTO DI IPPOCRATE" (Tempera acrilica su tela rotonda a vernice dorata diametro cm. 100). “L’opera - spiega l’autrice - è stata pensata e studiata a seguito del momento che stiamo vivendo ovvero l'emergenza pandemica del COVID 19. Una emergenza che ha toccato tutto il mondo e che ha fatto muovere tutta la ricerca farmaceutica. Il mio dipinto - prosegue Roberta Gulotta - attraverso simbologie ed ambientazioni, vuole porre l'attenzione proprio sulla ricerca e la farmaceutica, non a caso è raffigurato il "caduceo". Attraverso una sorta di scenografia, che ricorda le antiche farmacie dai soffitti storici a volta, vi sono retaggi di ricordi e profumi di spezie ed anche di farmaci galenici. La cura in quanto luce e soluzione: lo studio viene simboleggiato e raffigurato con il libro centrale, la ricerca e gli strumenti che possano far sperare in una soluzione. Fra i tanti oggetti che mi hanno sempre affascinato, i barattoli della farmacia, contenitori dalle fragranze più misteriose, recipienti e scrigni di potenti e pregiati unguenti e prodotti alchemici”.

I titoli delle altre opere sono: "CINEMA CINEMA CINEMA" e "LA FABBRICA DEI SOGNI" (entrambe dedicate al cinema), "CRYPTO" , "IL VOLO DI VENERE" , "VIDES PRESENTE"

www.roberta-gulotta.com

www.museomiit.it


Stampa