Movimento Danza: per il 29 aprile un video di speranza. "La danza libera l'anima"

La danza libera l’anima. Danza per un mondo migliore . E’ questo lo slogan scelto da Movimento Danza di Gabriella Stazio per celebrare in tempo di Covid-19 la XIX edizione della Giornata Mondiale della Danza .

In che maniera? Con un lungo video (136 i contributi raccolti) in cui questo slogan verrà ripetuto da danzatori ed artisti internazionali, così come da semplici amanti della danza, in 136 lingue e dialetti del mondo. Tra i tanti citiamo colombiano, cinese, giapponese, iraniano, fiammingo, greco, latino, messicano, russo, viernamita, oltre che americano, francese, inglese, spagnolo. Un grande girotondo internazionale virtuale che può à essere visto su tutti i canali web di Movimento Danza e su Youtube dal 25 aprile. Visto l’enorme numero di contributi raccolti, infatti, è stato  deciso di dividerlo in cinque mini-video  lanciati sul web cinque giorni prima del 29 aprile.

La Giornata Mondiale della Danza è una manifestazione voluta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo pensando a Jean-Georges Noverre, grande riformista della danza nato il 29 aprile 1727 , e portata in Italia, per la prima volta, appunto diciannove anni fa, da Movimento Danza di Gabriella Stazio (Organismo ​ Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco). Una manifestazione nata con l’obiettivo di promuovere, far conoscere e dare la possibilità ai più giovani di sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo e dell’arte. Movimento Danza l’ha resa ogni anno un grande evento con lezioni gratuite, presentazioni di libri, mostre fotografiche, interviste pubbliche. Anche quest’anno gli ospiti sarebbero stati d’eccezione: il grande Vladimir Derevianko , Giorgio Rossi ,fondatore di Sosta Palmizi, Daniele Ninarello e Roberta Fontana ,coreografi e insegnanti di livello internazionali. Tutti e quattro presenti nel video. Insieme a tanti altri nomi illustri tra i quali citiamo l’étoile Luciana Savignano, Emio Greco, Lu Zheng , Emanuela Tagliavia, Annamaria Prina, Roberta Garrison, Joseph Fontano, e ancora Raffaele Florio, Antonello Cossia, Alessandro Pontremoli.

Per Movimento Danza è un appuntamento che fa parte della nostra storia e della nostra programmazione annuale. Per questo non poteva cadere nel nulla – dice Gabriella StazioDa qui la decisione di realizzare questo video multilingue in cui come artisti del mondo potremo sentirci vicini, pur essendo lontani”.

#danceforbetterworld

www.movimentodanza.org 


Stampa