Pittura e musica. Le opere di Roberta Gulotta in mostra a Ostia

Si annuncia un nuovo grande evento al Museo degli Sport di Combattimento presso il Centro Olimpico Matteo Pellicone al Lido di Ostia. Si tratta di una Mostra d’arte dal titolo "La Musica: forme e colori" che sarà inaugurata il 15 ottobre prossimo alle 16,30.

Presente ancora una volta l’artista Roberta Gulotta, pittrice e scultrice, con  tre splendide opere : “Vita et Musica” (Tempera acrilica su tela rotonda dorata e inserti in rilievo, dimensioni , Ø 100), “Clarinets and Bubbles” (Tempera acrilica su tela rettangolare dimensioni cm 120 x 80) e "In musica poetica", nella foto in alto,  (Tempera acrilica su tela rotonda dorata e inserti in rilievo, dimensioni , Ø 100).

La musica ci accompagna nel quotidiano e nelle emozioni, toccando corde sottili... infatti chi non ricorda un determinato brano reso importante perché legato ad un preciso momento della nostra vita?- commenta l’artista-“ Difficile descrivere la sonorità se non ascoltandola, ma l'artista può cercare attraverso le immagini di rappresentarne il movimento e la vibrazione attraverso "forme e colori" come del resto il titolo della rassegna stessa. E da sempre gli strumenti musicali sono stati per me una grande fonte di ispirazione ”.

Appuntamento dal 15 ottobre in Via Dei Sandolini 79, Lido di Ostia

 

 

Pittrice, scultrice e fotografa, Roberta Gulotta  si è dedicata da subito alla pittura figurativa, interpretata in una visione onirica. Tra le caratteristiche della sua arte la presenza del  color oro sugli sfondi “quasi una sorta di ispirazione bizantina moderna”. Influenzata dai suoi viaggi che già da piccola l'hanno portata nei posti più esotici , Africa, e altri viaggi in Europa e Asia , riporta nei suoi quadri influenze e colori. Ha esposto le sue opere in Rassegne d'Arte Internazionali, ha collaborato con alcune case editrici per la realizzazione di copertine di libri, ha creato e realizzato i Trofei relativi a manifestazioni legate al cinema ( "TOLFA SHORT FILM FESTIVAL".), e in collaborazione con l'Annuario del Cinema Italiano e Audiovisivi, ha creato il Trofeo che l'Annuario assegna ad un personaggio che si sia particolarmente distinto per il suo percorso professionale, nel mondo dello spettacolo e del cinema, diventando così "Testimonial" della prestigiosa pubblicazione.


Stampa