Turismo: Ecpat, contro lo sfruttamento sessuale dei minori

Viaggiare è bello ma  è importante che sia rispettato  il  paese che si visita, la sua popolazione e i minori. “I bambini non sono un'attrazione turistica”.

Con la forza di questa affermazione Ecpat Italia prosegue  nella sua missione contro lo sfruttamento sessuale  dei minori  nel turismo attraverso il lancio  del corso on line “Come proteggere i minori dallo  sfruttamento sessuale nei viaggi e nel turismo”. Il progetto, di respiro internazionale, è promosso  dalla Commissione Europea per aiutare sei paesi a rischio (Kenya, Rep. Dominicana, Costa Rica, India, Filippine, Sud Africa), ed è rivolto agli operatori turistici  con l'obiettivo di informarli sulla reale situazione del  fenomeno e aiutarli a  dare suggerimenti  comportamentali   ai propri clienti/turisti.   Il corso è accessibile  dal sito www.ecpat.it , è gratuito, interamente in italiano e può essere fatto  da tutti sebbene sia indirizzato a professionisti del turismo (agenti di viaggi, tour operator, direttori d'albergo ecc).


Stampa  
P.IVA 11198081009
crediti