Ciao Anni Verdi, anni 70 e 80… e non solo

Rosanna Fratello, Elisabetta Viviani e la Serina de  “I Cavalieri del Re” insieme per  “Ciao Anni Verdi”,  uno spettacolo indietro nel tempo ma 'evergreen', organizzato  dall’associazione  culturale no profit "Al Di Là Del Tempo"  al Teatro Viganò di Roma


di Manuela Ippolito

Un spettacolo evergreen “Ciao Anni Verdi”,  organizzato   dall’associazione  culturale no profit "Al Di Là Del Tempo", direttore  artistico Gianluca Zucchini, e andato in scena lo scorso 21 aprile  al Teatro Viganò di Roma, con la partecipazione  di Rosanna Fratello, Elisabetta Viviani e la Serina de  “I Cavalieri del Re”, ponendo  l’accento sulle sigle tv più celebri dei due decenni, e omaggiando, con uno spazio dedicato alla musica italiana, la carriera di una primadonna della nostra musica, Rosanna Fratello, guest-star dell’evento.

La serata si è aperta con l'attrice, cantante e conduttrice Elisabetta Viviani, come omaggio alla sua carriera: oltre alle sue immancabili hit "Heidi" (1978), "La Banda Dei 5" (1979) e "C'è" (Festival di Sanremo 1982), ci sono stati molti brani in scaletta a testimonianza della sua carriera ed assenti da molti anni dai suoi concerti: "The Per Due" (dal suo spettacolo televisivo "No No Nanette" (1974), "Susanna Verso Il Sole" (sigla di un suo Carosello, che non cantava più dal 1976, riarrangiata in versione live esclusivamente per lo spettacolo), "Donna Di Cera" (singolo del 1983, presentato a "Pronto Raffaella").Tra gli altri brani ricordiamo  le sue versioni di "Ufo Robot" e "Lupin III" ed uno dei suoi recenti successi "Metti Un'Estate".

Rosanna Fratello si è presentata al pubblico romano con un look di grande fascino proponendo i suoi  successi  degli anni 70 da "Sono Una Donna Non Sono Una Santa" (il suo più grande successo) e "Ciuri Ciuri" (da Senza Rete 1973), ricordando il suo famosissimo repertorio folk. Per  gli anni 80 "Schiaffo", "Se T'Amo T'Amo" e "Al Cuore Bang Bang", composte da Cristiano Malgioglio. Inoltre non è mancato il brano che dà il titolo al suo ultimo cd e che vede nuovamente la firma di Cristiano Malgioglio, "Tre Rose Rosse".


Ha chiuso  lo spettacolo la bellissima voce di Clara Serina, componente del gruppo i "Cavalieri Del Re" che realizzarono negli anni 80 alcune fra le sigle dei cartoni che ebbero maggior successo in quel decennio e che hanno fatto divertire ancora una volta  il pubblico. Da segnalare le hit "La Spada Di King Arthur" e "Devil Man", per la prima volta eseguite in versione solista da Clara Serina. Fra gli altri brani interpretati segnaliamo inoltre "Lo Specchio Magico", "Kimba", "Yattaman" e "Lady Oscar" (successo storico del gruppo), eseguita anche come bis in duetto con Elisabetta Viviani, alle quali si è aggiunta a sorpresa anche Rosanna Fratello tra applausi e cori.


L'Associazione "Al Di Là Del Tempo" con lo spettacolo "Ciao Anni Verdi" ha voluto dare visibilità al progetto umanitario "Una Scuola Per Lubanza" (Congo), per conto dell'Associazione "Girotondo Nelle Stagioni"… “Quando la musica incontra la solidarietà, le note non finiscono mai”.


Stampa