Teatro Vittoria ...taglio del nastro con " Storia de Roma nostra"

Il teatro Vittoria di Roma, Testaccio , ha  "riaperto"  il suo sipario il primo ottobre scorso con lo spettacolo STORIA DE ROMA NOSTRA, regia di Stefano Messina ( in scena dal 1° all'11 ottobre), una riduzione, a cura di Toni Fornari, del poema "Storia nostra" di Cesare Pascarella, un insieme di 267 sonetti, considerato il tentativo più importante della letteratura in dialetto romanesco sulla storia di Roma.

“E’ bello essere qui dopo sei mesi di silenzio– ha detto con grande emozione , aprendo la serata, Viviana Toniolo, attrice e direttrice artistica del Vittoria. “ Siamo distanziati ma ci vogliamo bene lo stesso. Voglio ringraziare di cuore tutto il pubblico, tutto il personale del teatro che ha collaborato per arrivare fin qui, la proprietà del Vittoria per i miglioramenti apportati alla struttura. Il momento è difficile, molti teatri di Roma sono a rischio, bisogna parlarne di più e attivare battaglie”.

La stagione 2020- 21 del teatro Vittoria si apre sotto lo slogan “Riapriamo insieme il sipario”, un messaggio rivolto al pubblico della città, sollecitando il ritorno a teatro “un posto sicuro”. E proprio per omaggiare il pubblico cittadino, gran parte degli appuntamenti in calendario sono centrati sulla romanità, anche in considerazione del 150° anniversario dell'annessione di Roma allo Stato italiano, momento ricordato anche in scena nel corso di “Storia de Roma nostra” da una bellissima torta.

Questo è ,infatti, il primo spettacolo dedicato a Roma alla sua storia e al suo spirito, tra brio, musica e battute in una tipica ’osteria nella Roma di fine ‘800, dove gestori e clienti  che amano il buon vino e il cibo ci raccontano la storia d’Italia dalla fondazione di Roma all’Unità di Italia , narrando di vicende storiche, leggende, personaggi buoni e cattivi....con una spruzzata di riferimenti anche ai giorni nostri.

Un testo reso fresco, dinamico e divertente. In scena grandi professionisti, dal regista e attore Stefano Messina, da un oste Toni Fornari che, tra cucina e bottiglie di vino, arricchisce lo spettacolo anche con sue canzoni su musiche originali di Stefano Fresi. E ancora in scena Emanuela Fresi, che mette in mostra oltre alla sua capacità recitativa la sua splendida voce; Roberta Albanesi , che passa con disinvoltura dal canto al teatro, e Andrea Rizzoli, un simpatico e furbo reverendo .

Grazie anche ai movimenti coreografici di Simone Leonardi, lo spettacolo si rivela un piccolo musical armonico e piacevole, capace di coinvolgere    il pubblico richiamando applausi e risate. 

Ester Ippolito

Foto Ballareviaggiando.it Elio Ippolito

 

Attori & Tecnici presenta STORIA DE ROMA NOSTRA- 1-11 ottobre 2020- dal poema “Storia Nostra” di Cesare Pascarella di Toni Fornari con Stefano Messina ,Toni Fornari, Emanuela Fresi ,Roberta Albanesi , Andrea Rizzoli, musiche Stefano Fresi - versi canzoni Toni Fornari , coreografie Simone Leonardi - regia Stefano Messina -La canzone de “i sette Re di Roma” è di Pino Cangialosi

TEATRO VITTORIA - ATTORI & TECNICI _ Piazza S. Maria Liberatrice 10, Roma (Testaccio) Botteghino : 06 5740170 – 06 5740598

Vendita on-line e info : www.teatrovittoria .it

Come arrivare : Metro: Piramide; Bus: 170, 781, 83, 3


Stampa