ROMA, PARCO DELLA MUSICA...UN GRANDE NATALE

E' partito  sabato 8 dicembre il Natale dell’Auditorium Parco della Musica di Roma  ricco anche quest’anno di grandi concerti e spettacoli che animeranno le sale fino al 6 gennaio. A fare da cornice alla grande musica pop, rock, jazz e Gospel, ai grandi artisti italiani e internazionali , ci sarà anche il villaggio natalizio con un mercatino e la casa di Babbo Natale aperta tutti i giorni fino al 6 gennaio. E come da tradizione anche l’amatissima pista di pattinaggio con corsi gratuiti sul ghiaccio per grandi e piccoli

Un  Natale molto ricco all'Auditorium Parco della Musica di Roma con tanti concerti per tutti i gusti.  In  cartellone  il ritorno della cantante australiana, voce dei Dead Can Dance Lisa Gerrard insieme al rinomato coro a cappella Mistero delle Voci Bulgare (9/12), il sodalizio artistico tra Vandelli & Shapiro per la prima volta insieme sul palco per un progetto emblematico fin dal titolo Love & Peace (11/12), l’autobiografia intima e personale di Lina Sastri che si fa spettacolo e diventa Appunti di Viaggio (11/12), Sergio Cammariere che dopo il concerto in solo ritorna con l’amato quintetto per regalare i suoi brani più belli tra jazz e canzone (14/12), il progetto speciale multimediale Lungoviaggio di Irene Grandi insieme al duo Pastis (15/12), l’erede di Astor Piazzolla e virtuoso della fisarmonica Richard Galliano che proporrà insieme all’Ensemble Symphony Orchestra il meglio della sua musica tra melodia francese, tango argentino e jazz (16/12). Dopo il grande successo della tournée Orientale in Cina e in Giappone, Giovanni Allevi torna a calcare i palchi d’Italia. Il concerto del 26 dicembre in Sala Santa Cecilia, vedrà protagonista la musica classica contemporanea che prenderà vita attraverso il suo pianoforte e 13 selezionati archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana, una formazione che è già entrata nel cuore del pubblico. Sempre in Sala Santa Cecilia il 27 sarà la volta di Mario Biondi che sarà accompagnato per la tappa natalizia del suo tour teatrale da una super band composta da  Quintorigo, Federico Malaman, Massimo Greco e Tosh Peterson.

Simbolo del Natale è, come sempre   il  ROMA GOSPEL FESTIVAL che vedrà esibirsi dal 21 dicembre fino al gran finale di Capodanno le migliori formazioni di Gospel contemporaneo in circolazione (Walt Whitman & The Soul Children of Chicago, New Direction Tennessee State Gospel, Laura Wilson & Nù Movement, Harlem Gospel Choir, Vincent Bohanan & The Sound of Victory, South Carolina Mass Choir).

Per il Natale 2018 l’Auditorium Parco della Musica regala al suo pubblico anche alcuni progetti speciali. Il primo dal titolo Carta bianca a Luca Barbarossa “Roma è de tutti…in teatro”, due concerti (22 e 23/12) in cui l’artista racconterà in una dimensione intima e cantautorale la sua Roma in un viaggio fatto di storie di quartiere e curiosità della Capitale. Il secondo è con Max Gazzè “La favola di Adamo ed Eva 20° anniversario”, 3 appuntamenti unici in Italia (28 – 29 – 30/12) per festeggiare l’album che ha rappresentato una svolta per la carriera dell’artista. Infine torna Nicola Piovani in “La musica è pericolosa”, un viaggio musicale in cui  racconta il senso dei percorsi che l’hanno portato a fiancheggiare il lavoro di artisti come, tra gli altri, De André, Fellini e Magni alternando l’esecuzione di brani teatralmente inediti a nuove versioni di brani più noti, riarrangiati per l’occasione.

Capodanno e Befana...

Per festeggiare l’arrivo del nuovo anno tripla possibilità per gli spettatori dell’Auditorium che potranno scegliere tra: lo spettacolo di Tosca, omaggio a Gabriella Ferri, il concerto Gospel con i South Carolina Mass Choir con brindisi di mezzanotte e lo spettacolo riuscitissimo e sempre ricercato del grande Gigi Proietti. E la  BEFANA ci porta   La Chiarastella, progetto originale di Ambrogio Sparagna e dell’Orchestra Popolare Italiana il 4 e 5 gennaio. Per questa dodicesima edizione una serie di cantori e musicisti provenienti da Est  Europa, Latinoamerica e Africa Centrale e che attualmente caratterizzano la vita “di strada” della Capitale porteranno la loro storia e cultura musicale in Auditorium.

A fare da cornice alla musica il Villaggio di Natale dall’8 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni dalle 11 alle 20:  i artigiani, artisti e piccoli commercianti che animeranno con i loro prodotti il mercatino delle Feste. Torna anche l’amatissima pista di pattinaggio che quest’anno regalerà corsi gratuiti di introduzione al pattinaggio e che resterà aperta anche il 24, 25 e 31 dicembre e fino al 3 marzo tutti i giorni dalle 11 alle 24 (tranne 24 dicembre 11 – 18, 25 dicembre).

www.auditorium.it


Stampa