La sfida di Danzainfiera. Firenze, 16-18 luglio , XVI edizione

Volontà, entusiamo e passione, tutto questo alla base della messa in calendario , 16-18 luglio, della sedicesima edizione di Danza in Fiera ( Firenze, Fortezza Da Basso), se la situazione sanitaria lo permetterà. Parola d’ordine... ripartire

Firenze, sotto il sole d’estate, tornerà ad essere la città della danza : Dif è ormai un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di danza, per i professionisti, e gli addetti ai lavori. Un luogo dove tutti i sogni diventanto possibili e le passioni realizzabili. Danzainfiera,  in qualità di evento internazionale, propone da sempre al suo pubblico rassegne, lezioni e stage, audizioni, contest, casting, incontri con personalità della danza , spettacoli, passando dall’ accademico al musical , dall' etnico al popolare italiano, e passerelle fashion  sempre all’insegna della danza.

E’ un contenitore che brilla di tutti i colori della danza, stili e generi, nel quale diventano protagoniste le nuove tendenze, si provano nuove discipline , si scoprono sorprese che allargano gli orizzonti di tutti gli amanti del ballo. L’edizione 2021 intende, inoltre, presentare uno spirito nuovo che possa davvero segnare una ripartenza della danza e della socialità con un pacchetto di proposte interessanti.

“Io mi auguro che le aziende, le scuole, i maestri e tutto il mondo della danza tengano duro come noi- le parole del presidente Danzainfiera Alessandro Sanesi.Abbiamo visto che il comparto della formazione ha potuto usufruire di contributi sia da parte del Coni sia da parte del MiBACT e di questo siamo felici. Stiamo cercando di tenere in piedi e mantenere una piattaforma di lavoro per tutto il settore e mi auguro che lo sforzo che stiamo mettendo – perché ora si sta navigando a vista, a tutto nostro rischio! – nel preparare questa sedicesima edizione sia ricompensato dalla partecipazione della gente del settore: che sia davvero una ripartenza!”.

Piano piano saranno svelate le novità e i vari momenti di attrazione. Dalle prime voci novità sul fronte dell’area commerciale : prevista una divisione tra B2B area con i produttori dove i flussi saranno esclusivamente quelli dei buyer, degli agenti e dei lavoratori del settore commerciale, e un’area Shopping per il pubblico di ballerini , insegnanti e visitatori per acquistare accessori, calzature, abbigliamento tecnico, magari anche con qualche sconto speciale.

Prendiamo in parola la  promessa degli organizzatori : “Dif sarà un'edizione UNICA e SPECIALE, che accoglierà tutta l'ENERGIA e la VOGLIA DI BALLARE accumulata in questi mesi”.

www.danzainfiera.it

Dal 2012 Ballareviaggiando.it è tra i webpartner di Danzainfiera

Credit foto

1,2,3 Nicola Neri

4 Ballareviaggiando.it/ Roberto Perilli


Stampa