Le danze del Fuoco a Vulcano per il Firedancing Festival

Parte da Vulcano, Isole Eolie, l’isola del Dio del Fuoco, la prima tappa del tour del Teatro del Fuoco-International Firedancing Festival 2014,   da sabato 26 a giovedì 31 luglio.  Con la partecipazione di artisti provenienti da varie parti del mondo  che si esibiscono in molteplici linguaggi espressivi, dal canto alla danza, richiamando  riti  antichi di una vasta area del mondo, dall’acrobatica all’arte circense, dalla musica all’arte… Un evento inserito nel calendario della regione Sicilia  delle manifestazioni di grande richiamo turistico

Il Fuoco, che in Sicilia fa da padrone, diventa il simbolo metaforico dell’energia, passione, amore, grinta, eleganza, della giovialità delle persone, dei colori forti e accesi della natura siciliana….”

Parte da Vulcano, Isole Eolie, l’isola del Dio del Fuoco, la prima tappa del tour del Teatro del Fuoco International Firedancing Festival 2014, da  sabato 26 a giovedì 31 luglio, evento unico nel suo genere in Italia, il  Festival internazionale di danzatori di fuoco  che da sette anni si svolge tra le isole del Mediterraneo con il riconoscimento del Presidente dellaRepubblica,Giorgio Napoletano. Il Festival, progetto artistico multiculturale nato per valorizzare il territorio attraverso l’arte del fuoco,  nell’edizione 2014 prende il nome di Sparkling Island, ovvero isole "scintillanti e spumeggianti" per valorizzare il fascino delle isole.

Creato a Stromboli nel 2008, dal 2010 il Festival  è  itinerante ed è inserito nel calendario della Regione Sicilia delle manifestazioni di grande richiamo turistico. In particolare sono le isole Eolie  lo scenario magico in cui  si inserisce l’evento che ruota appunto intorno alla magia e potenza del fuoco con la partecipazione di artisti provenienti da varie parti del mondo  che si esibiscono in molteplici linguaggi espressivi, dal canto alla danza, richiamando  riti  antichi di una vasta area del mondo, dall’acrobatica all’arte circense, dalla musica all’arte…   L’espressione del corpo in movimento, nel recupero di una gestualità primordiale, la sublimazione delle forme e delle suggestioni, sono strumenti propri del Teatro del Fuoco, che della luce e del calore delle fiamme fa un’arte espressiva vitale e purificatrice.

“Esprimersi attraverso il corpo è dare voce all’anima. Fuoco è vita, energia, conservazione, forza creatrice e procreazione- viene sottolineato  dagli ideatori dell’evento. Ed è con questa idea che  Amelia Bucalo Triglia, giornalista esperta in comunicazione,  ha dato vita a questa kermesse spettacolare, attingendo a piene mani dalla natura e dai suoi elementi per creare un indimenticabile viaggio evocativo fra suggestioni e rappresentazioni di altissimo livello portate in scena da artisti che provengono da Germania, Polonia, Argentina, Israele, Spagna, Italia, Repubblica Slovacca. Vulcano, l'isola più calda delle sette sorelle, si trasformerà in un movimentato villaggio  del divertimento in cui le strutture alberghiere, che hanno sposato l’iniziativa, assumeranno un ruolo di protagonisti con la loro accoglienza e pacchetti speciali. I luoghi più suggestivi dell’isola - la spiaggia nera di Ponente, famosa per l'intensità dei suoi tramonti sui faraglioni, la radura alle falde del maestoso Vulcano -  accoglieranno   in un palcoscenico naturale gli  show di danza, mimo luce e fuoco e quant’altro.

Il Festival, in particolare, prevede  tre momenti clou.   Al tramonto, nell'attimo magico in cui il sole si inabissa nel mare e fuoco e acqua si uniscono in un gioco di luce e colori, vengono fuori tutti gli elementi nella loro forza vitale come bollicine in una coppa di champagne. Sotto la luna piena, alle falde del Vulcano imponente, va in scena il rituale della Cena: un elogio all'eccellenza locale, tra le fiamme dei bracieri per un indimenticabile assaggio mediterraneo.  Ed infine, la notte: salti sul fuoco e danze propiziatrici con cui gli artisti invocano riti di procreazione per cui Vulcano si narra essere l'isola della fecondità.  Il 31 luglio il Festival lascia le Isole Eolie diretto ad accendere altre isole scintillanti del Mediterraneo. Sei giorni da vivere tra   emozioni,  colori, suggestioni,  danza e  creatività.

 

Per informazioni: www.teatrodelfuoco.com

 


Stampa