Tutto cambia… con Teresa De Sio

Il nuovo CD dell’artista napoletana, undici canzoni intense tra brani inediti e reinterpretazioni. Testi intensi e sound folk rock

di Ester Ippolito


Torna sulle scene italiane la “brigantessa” Teresa De Sio con  sonorità nuove e molto variate, grinta da vendere, canzoni inedite e brani classici reinterpretati, messaggi politici  e canti d’amore. Tutto questo nel suo nuovo CD “Tutto cambia” (ottobre 2011) , presentato all’Auditorium di Roma (9 gennaio) quale  tappa iniziale del tour 2012. Questa nuova composizione arriva a quattro anni di distanza  da “Sacco e Fuoco”: in questi anni  l’artista si è dedicata  a  concerti, tour internazionali  e al suo  primo  romanzo “Metti il Diavolo a cantare” (Einaudi), frutto per alcuni critici del periodo “tarantolato” della cantante che si è immersa con scrupolo nella sonorità e cultura salentina. Con  questo libro si affronta  la terra aspra del Salento, la sua miseria, le sue credenze e il suono “magico” della pizzica che non può, però, curare la cattiveria umana …”L’organetto soffia una musica che all’inizio è sembrata allegra, saltellante, e che poi, mano a mano che nella piccola danzatrice e tra il pubblico la tensione sale, assume un carattere sempre più cupo, intenso, trascinante…” (da Metti il  Diavolo a cantare”).

In principio c’è la musica popolare

Lo  spettacolo Tutto Cambia è apparso intenso e coinvolgente tra parole  importanti e che toccano il cuore e un sound  di tutto rispetto grazie anche al gruppo di livello che accompagna la De Sio (voce, chitarra e percussioni), composto da  Sasà Flauto, chitarra acustica,elettrica e cori, Fiore Benigni, organetto, Luca Rossi, percussioni, Pasquale Longobardi, basso elettrico, Pasquale Angelini, batteria, e Her, con un violino  super protagonista.
In principio c’è la musica  popolare  che è  poi il rock del popolo”. Ha esordito così la cantante, richiamando  le sue radici  folk  e la sua visione rock, un mix  che contraddistingue le sue opere  in  diverse dosature. Da  questa premessa  si sono snodate alcune delle  undici canzoni che compongono il nuovo CD , tutte studiate, tutte significanti, da quelle inedite firmate De Sio a quelle reinterpretate  con amore. E tanto sud nello sfondo con pensieri, parole e sofferenze.

Sul fronte dei rifacimenti, protagonista Todo Cambia, canzone  di Julio Numhauser, conosciuta nella  versione di  Mercedes Soza, tradotta  dalla De Sio, cantata con istintiva dolcezza, un inno di vera speranza, fortemente sentito di questi tempi, e che  fa grande presa sul pubblico. Energia nella reinterpretazione dell’inno Nazionale  di Luca Carboni, che va a spezzare con spirito la retorica  delle   celebrazioni dei 150 anni dell’Unita d’Italia, e che disegna  un quadro  del nostro paese che  ci fa sorridere, magari a malincuore. E poi due grandi  della canzone italiana  rivisitati  con grande sentimento : Domenico Modugno, di cui è stata evidenziata la sua vicinanza alla canzone popolare, con il brano  Lu Brigante, e De Andrè, con  Creuza de Ma, tradotta dal genovese in napoletano. “Un omaggio e un ringraziamento a De Andrè - ha detto la De Sio - per la sua canzone  in napoletano Don Raffè   …… . Non è stata un’opera facile tradurre questa canzone  ma mi ci  sono immersa  come una sirena…”A questo punto è   entrata in gioco  la De Sio cantautrice “con immodestia dopo questi grandi”, come ha  voluto precisare  l’artista  che ha presentato  canzoni molto diverse tra loro ma tutte molto efficaci. Come  “L’Amore Assoluto” , composto  nell’agosto 2010,  in occasione della sua partecipazione  alla sesta edizione del Festival dedicato a De André alla tenuta dell’Agnata in Sardegna, ospite di Dori Ghezzi. Ed è stato  proprio  in questo periodo che si è concretizzata l’idea della traduzione di Creuza De Ma.  E ancora, in uno specchio dei tempi, "Basso Impero" che racconta la realtà   politica e umana di questi ultimi anni, “Brigantessa”, quasi un grido di battaglia intellettuale, un invito a pensare diverso e in modo libero, e il grido di Don Andrea Galli, una porta aperta alla speranza. In attesa che tutto cambi...  

I titoli del CD
Tutto cambia - Non dormo mai tutta la notte - L'amore assoluto - Inno nazionale - Sulla violenza e sulla speranza - Basso impero - Padroni e bestie - Na strada mizzo o mare - Brigantessa - Lu brigante - Canta cu me - Scioscia popolo

www.teresadesio.com

Credit foto : Musacchio& Iannello

Video correlato in Video Gallery




Stampa