Pizzica oltreoceano con Shelter in Dance!

Questo è il momento di condividere qualcosa con gli altri,  e nella tristezza mettere su la musica e trovare rifugio (Shelter) nella danza .Nell’ultima domenica del lockdown italiano (17 maggio), grazie al’evento virtuale “Shelter in Dance!”, organizzato da Alessandra Chimienti , salentina in America e creatrice del gruppo Pugliesi in California ,in collaborazione con l’ Istituto Italiano Cultura di San Francisco, la storia, la tradizione e il ritmo della pizzica hanno  attraversato l’oceano.....

E  una comunità vastissima  si è ritrovata a condividere momenti di conoscenza, socialità e divertimento. Protagonisti di questo evento ,oltre ad Alessandra Chimienti che ha condotto l’incontro con passione e professionalità , Mauro Durante ,leader del CGS Canzoniere Grecanico Salentino, cui è stata affidata una introduzione sulla storia della pizzica , cenni sul tarantismo e note sull’attività musicale del gruppo CGS , e i ballerini di Pizzica Laura Boccadamo, Notte della Taranta e Li Ucci Festival, e Romolo Crudo, Lu Ucci Festival, che hanno insegnato i passi fondamentali di questa danza, l’uso del fazzoletto, le differenze con le esibizioni da palco, il valore della tradizione , le caratteristiche del Basso Salento, le varianti di danza del territorio, le libere interpretazioni della neo pizzica.

E fra racconti e musica , gli altri grandi protagonisti soni stati  gli spettatori attaccati al video pronti a danzare tutti insieme anche se distanti tra loro, ricreando l'atmosfera di una piazza . Un evento di successo che richiede senz’altro una replica e nuovi incontri.

Se balli solo non ti puoi curare- ha ribadito Mauro Durante nella sua presentazione , richiamando l'attenzione sulle origini della pizzica, sulla terapia musicale per le tarantate e  su come la danza possa continuare a curare l’anima anche oggi in cui il tarantismo non c’è più “ ma il male di vivere c’è ancora . Isolamento, solitudine, lavoro , i problemi dei rifugiati... Abbiamo perso il rituale salvifico della Comunità ma è sempre lo stare insieme la strada per essere felici.”  Al centro delle creazioni del CGS tradizione e innovazione : “ Il punto di partenza è la tradizione realizzando poi un cambiamento, nuovi arrangiamenti .. perchè non possiamo essere quelli che non siamo”. Infine la realizzazione del recente video We' re all  in the same dance , con la regia di Gabriele Surdo, dettata dal terribile momento della quarantena. ” Un momento molto particolare e cupo che mi ha fatto molto pensare. In quei giorni ho composto la musica , e per la realizzazione del video ho chiamato Gabriele Surdo con il quale tempo addietro avevo condiviso altre esperienze. Attraverso un annuncio su facebook abbiamo invitato danzatori di ogni genere a partecipare con i propri movimenti e immagini per riunirci tutti insieme e combattere l’isolamento. E la risposta è stata immensa. All’inizio pensavamo a riprendere soprattutto i piedi dei danzatori , che rappresentano le radici, poi ci siamo allargati ad altri elementi e immagini di paesaggi, cielo, tramonti, in un segno di speranza”. La traccia musicale di #WereAllInTheSameDance sarà disponibile su Spotify, Apple Music e Deezer da venerdì prossimo 22 maggio. ( ndr su Ballareviaggiando.it https://www.ballareviaggiando.it/2-uncategorised/3374-we-re-all-in-the-same-dance-il-grande-puzzle.html).

Laura Boccadamo, sottolineando il valore di questa esperienza di pizzica oltreoceano, ha raccontato lo spirito di questa danza “ che racchiude libertà ma anche rispetto di un certo linguaggio e che invita a lasciarsi andare , a seguire il cuore”. E ha offerto l’eleganza dei suoi passi e della sua emozione. Al suo fianco, ma per l’occasione lontano, Romolo Crudo, danzatore della tradizione del Basso Salento , che ha mostrato passi antichi richiamando al valore della tradizione e alla consapevolezza di cosa si voglia danzare.

Vite, paesi, culture e fusi orari diversi. Persone differenti ma accomunate dall'amore per la musica, le tradizioni e la cultura. Sconosciuti dapprima, abbiamo imparato, ascoltato, condiviso e ballato. Shelter in dance ha portato per la prima volta la storia e i passi della pizzica online in diretta, diffondendoli oltreoceano. Da tutte le parti del mondo ci siamo ritrovati su una piattaforma virtuale, insieme a condividere emozioni. Mi sono sentita insieme a voi anche senza potervi toccare o guardare negli occhi, mi sono caricata della bellissima energia che si é creata e mi sono emozionata di avere la fortuna di poter condividere con voi una cosa del genere, durante un periodo cosi difficile . Nessuno é solo, questo è un momento difficile che passerà- le parole di Alessandra Chimienti per spiegare l’essenza di questo momento virtuale  e ringraziando  tutti coloro che hanno partecipato e tutti coloro che hanno reso possibile l’evento.

e.i.

 Mauro Durante é il leader del CGS Canzoniere Grecanico Salentino, il primo gruppo di musica popolare salentina ad essersi formato in Puglia, riconosciuto come Miglior Gruppo di World Music al mondo durante i Songlines Music Awards 2018. A soli 19 anni Mauro partecipa alle tournée dell'’ex batterista dei Police, Stewart Copeland, con cui si esibisce in numerosi duetti. A 25 anni diventa assistente musicale del maestro concertatore della La Notte della Taranta - pagina ufficiale (NdT) Ludovico Einaudi, lavorando alla creazione e alla produzione artistica dello spettacolo al suo fianco e seguendolo in tournée interazionale in Europa e Stati Unti come violinista e percussionista, esibendosi nei più prestigiosi teatri di tutto il mondo, tra cui la Royal Albert Hall di Londra. Nel 2012 diventa assistente musicale del nuovo maestro concertatore della NdT Goran Bregović. Vanta varie collaborazioni con gruppi e musicisti, tra cui Piers Faccini, Ibrahim Maalouf, Sud Sound System Official, Giancarlo Parisi ed Ensemble di Terra d'Otranto. Uno dei sui ultimi progetti é la creazione di We're All in the Same Dance, un video meraviglioso sul potere della pizzica supportato da Amnesty International - Italia.

Laura Boccadamo fa parte del corpo di ballo de La Notte della Taranta e del corpo di ballo de LI UCCI festival , uno dei festival di musica popolare più conosciuti in Italia. Ha partecipato a numerose manifestazioni artistiche italiane ed internazionali come ballerina solista di pizzica e preso parte agli spettacoli di artisti come di Albano e Romina, Emma Marrone e Alessandra Amoroso all'Arena di Verona. Originaria del Comune di Specchia (LE), Laura si appassiona in giovanissima età alla danza, studiando dapprima quella moderna e da sala e, poi, avvicinandosi alla danza popolare salentina.

Romolo Crudo , divulgatore della pizzica tradizionale del basso Salento, ha ballato su centinaia di palchi accompagnando grandi nomi della musica pugliese. La sua carriera di ballerino di pizzica, iniziata al Festival Internazionale del Mediterraneo, lo porta nel 2016 a fa parte del corpo di ballo de LI UCCI Festival. Dal 2012 Romolo insegna la pizzica tradizionale tramite corsi e stage in tutta Italia. Originario del Belgio, ha fatto del Comune di Taurisano la sua casa sin da bambino.

Il gruppo Pugliesi in California  (FB) nasce per volontà di Alessandra Chimienti per far conoscere la cultura pugliese anche in America, sostenere la Puglia anche da lontano vivendo origini e tradizioni anche in una città multiculturale e multietnica come San Francisco. “L'obiettivo del gruppo, per tanto, è proprio quello di ritrovarsi, conoscersi, condividere le proprie tradizioni e celebrarle insieme, nonché di portare un po' del calore, dei sapori e della cordialità della nostra terra non solo nelle nostre vite qui, lontano da casa, ma anche nelle vite di chiunque abbia voglia di conoscere e apprezzare la bellezza della nostra amata Puglia, anche dall'altra parte del mondo”.


Stampa