Musica e danza popolare a Danzainfiera con Ballareviaggiando

Da alcuni anni a Danzainfiera la musica e danza popolare sono state una presenza costante, grazie alla stretta collaborazione Dif, Ballareviaggiando.it e Francesca Trenta, danzatrice di danze popolari, coregrafa e ricercatrice.  E lo vogliamo ricordare nell'approssimarsi della quindicesima edizione 2020, in cui da parte nostra, sul fronte spettacoli,  ci sarà una pausa. Tanti i momenti importanti da riportare alla memoria. 

Dopo numerose edizioni dello spettacolo “Ballare Viaggiando” a DIF (dal 2015), organizzato dal portale di danza, musica e viaggi ballareviaggiando.it ,tra i media partner della manifestazione fiorentina, l’edizione 2019 ha registrato un grande evento con lo spettacolo “Ballare Viaggiando...nelle Danze Popolari Italiane” con l'anteprima di “ BALLO!”, un progetto di Ambrogio Sparagna (per Fondazione Musica per Roma, produzione Finisterre ), Teatro La Ronda, con la partecipazione del maestro Ambrogio Sparagna, alcuni elementi dell’Orchestra Popolare Italiana (  Erasmo Treglia, Marco Iamele, Alessia Salvucci), e il corpo di Ballo dell’Auditorium guidato da Francesca Trenta.

La danzatrice e coreografa,  dal 2015 partecipa agli spettacoli Ballareviaggiando e dal 2016 ha iniziato a curarne il  progetto e coreografia con il suo gruppo I Passi della Tradizione , con l’intento di diffondere e valorizzare la danza popolare italiana, accanto a quella accademica, realizzando in fiera anche laboratori di danza popolare.   “In questi anni con Ballareviaggiando.it & Danzainfiera abbiamo creato viaggi nell'intercultura a passo di danza e di musica grazie alla sinergia de I Passi della Tradizione per la danza, MeRitmiRì meridione ritmi e riti per la musica tradizionale, agganciando di volta in volta artisti provenienti da culture diverse ma vicine all'Italia come la Grecia, l'Argentina, la Spagna o con un affaccio verso l'Oriente con l'India e la cultura gitana, mantenendo sempre un taglio tradizionale per gli abiti e gli strumenti utilizzati.- racconta Francesca Trenta. "Ed è importante che uno spettacolo come Ballo!, un progetto di Ambrogio Sparagna che da dieci anni va in scena a Roma, all’interno della stagione estiva dell’Auditorium Parco della Musica, abbia avuto il proprio spazio anche all'interno di una grande fiera dove vengono presentate la varie discipline della danza. BALLO! è una "grande piazza accogliente" che riunisce corpi ed energie diverse per età, costituzione, forza...dove tutti trovano il proprio spazio, dove tutti sono custoditi in una "collaborazione" speciale fra professionisti ed allievi dei laboratori”.

 “Il nostro obiettivo è superare l'handicap vissuto dalla danza popolare – ha sottolineato Sparagna durante la conferenza stampa 2019 a DIF, condotta da Ester Ippolito, direttore di Ballareviaggiando.it, e che ha preceduto lo spettacolo. "Questa forma di danza è originata da rituali, spesso legati a feste religiose o anche laiche, come ad esempio il Carnevale; per questo è sempre stata vista come un fenomeno a sé. Ma finalmente stiamo riuscendo a valorizzare il patrimonio popolare italiano e regionale, nella musica e nella danza. La nostra orchestra, insieme al coro, è una presenza fissa all'Auditorium Parco della Musica, e la danza è protagonista di molte nostre iniziative, nel solco del legame con le radici”.

Quest’anno Ballareviaggiando si prende un anno di pausa dagli spettacoli  per impegni professionali contemporanei a Dif  ( Francesca Trenta è impegnata negli stessi giorni ne La tarantella di Carnevale , di Ambrogio Sparagna, Parco della Musica , Roma ndr)ma vogliamo ricordare che dal 2015 sul Palco del Teatro La Ronda abbiamo tanto  viaggiato danzando...grazie a Francesca Trenta, al gruppo I Passi della tradizione e a ospiti come Stefano Campagna e Andrea De Siena e a tanti altri musicisti e artisti  che ci hanno accompagnato in questi anni. 

Dif 2015: debutta in fiera lo spettacolo “Ballare viaggiando”, un giro del mondo in 60 minuti", in collaborazione con la nostra rivista , media  partner della manifestazione:   un vero e proprio viaggio intorno al mondo, dalle terre del sud Italia alla Spagna a Buenos Aires, passando da Cuba e Portorico, percorrendo l’Africa e il Medio Oriente. Un connubio di stili e culture diverse portano lo spettatore alla scoperta di magiche atmosfere. Tra i protagonisti Pilar Carmona e la sua Fundaciòn Flamenca Andalusa; Cinzia Ravaglia e l’ Amarak'Mand; Graziano Tortorelli e Laura Panzacchi, direttori di Aguanilebbe ASD; Giuseppe e Cristina Salerno con Passion de Tango; Debora Pezzoli e la Debora Pezzoli Salsa Company; Martina Mahtab con la Martina Fusion Bellydance; Manuela Rorro per la Compagnia TarantArte, nuova danza popolare, e Francesca Trenta, direttrice de Il Flauto Magico, danze popolari del centro sud. Teatro La Ronda, presentatore Stefano Baragli.

Dif 2016 :  è la volta  di " Ballare Viaggiando: da Oriente a Occidente", un insieme di mondi colorati e di ritmi, il femminile sotto più cieli in un lungo viaggio con musica dal vivo che tocca India, Argentina e il nostro sud. Filo rosso il battito a terra: dal piede della danzatrice kathak allo zapateo dei gauchos sino al passo della tammurriata e della tarantella.... Un progetto di Francesca Trenta.  Protagonisti Rosella Fanelli, con la sua danza Kathak; Milva Morelli con Mirko Bonelli e Antonio Castiglia, con il tango e la chacarera, e Francesca Trenta e il suo Ensemble di danzatori "I Passi della Tradizione". Presente fin dalla prima edizione Stefano Campagna ,professionista e ballerino de La Notte della Taranta. Teatro La Ronda, presentatore Stefano Baragli.

Dif 2017: seguendo il tema proposto dal DIF 2017 “Inside Out” , arriva in scena  lo spettacolo, nato sempre in collaborazione con la nostra testata web Ballareviaggiando.it e ideato e curato da Francesca Trenta, dal titolo “ Ballareviaggiando IN FESTA. ..verso Sud “, nel giorno della inaugurazione della fiera, si sviluppa dentro e fuori lo spazio scenico del palco, passando attraverso più quadri dalla parola al canto, dal passo alla danza, dal suono alla musica, con riferimenti poetici di Davide Rondoni ( Mario Misuraca voce narrante) e coinvolgendo alla fine il pubblico presente tra ballarella, saltarello, ballo sul tamburo, circolo circasso, pizzica, tarantelle campane e lucane riproposte così come si sono mantenute nella memoria.   Con l’ensemble di Francesca Trenta “ I Passi della Tradizione”, con la partecipazione di Stefano Campagna e musica live con strumenti della tradizione grazie all'intervento di musicisti come Gian Franco Santucci e Doriano Prati (MeRitmiRì Meridione ritmi e riti ), Marco Tomassi e Giorgio Pinai ( Liuteria Montecassino – Zampognerie Fiumerapido di Cassino).  Presentatore Stefano Baragli.

Dif 2018: in scena "  Ballareviaggiando...” Tra Terra e Mare",  performance  presentata e coordinata come sempre da Francesca Trenta,  con il suo Ensemble I Passi della Tradizione, e con la partecipazione del gruppo Onirika di Rossella Lazzari e dell’ Associazione Terpshicòri Danze Greche di Anna Botzios. E la musica di Monica Neri e Rita Tumminia . Danze  “fra terra e mare cercando passi che legano culture apparentemente lontane”. Teatro La Ronda, presentatore Stefano Baragli. 

 Dif 2019: a Dif sbarca Ballo!,un progetto di Ambrogio Sparagna , con l'Orchestra Popolare Italiana, Francesca Trenta e il corpo di Ballo dell'Auditorium di Roma.  Una grande festa con danze e musiche di tradizione. Tra gli ospiti Andrea De Siena . Teatro La Ronda , presentatore Stefano Baragli. 

 

 Credit foto Roberto Perilli e Maria Grazia Lenzini

 


Stampa