La Taranta morde Roma all'Auditorium

 

Musica e danza tradizionale, sonorità amiche supportate da  note preziose, calde, ricamate e  travolgenti, un direttore d’orchestra, Giovanni Sollima, maestro concertatore de La Notte della Taranta 2013, “ morso dalla tarantola" e travolto dallo spirito del salento come ha ammesso in apertura di serata all’Auditorium Parco della Musica di Roma de La Notte della Taranta

Il  Salento  ha invaso Roma grazie all’ormai tradizionale appuntamento di fine giugno all’Auditorium Parco della Musica di Roma de La Notte della Taranta, in apertura della Rassegna “ Luglio suona bene". L’atteso spettacolo ( a seguire tappe al  Ravenna Festival e a Cracovia), ha riproposto insieme a parte dell'Orchestra Popolare de La Notte della Taranta,  gruppo nato nel 2004 e formato  da 30 elementi,  i brani e  i momenti più significativi del concertone finale edizione 2013 di Melpignano, eliminando tante infiltrazioni  pop  abbastanza inutili e mettendo in scena il nocciolo duro della tradizione.

Un tutt’uno con il suo violoncello, il maestro Sollima ha condotto una serata  di sana impronta salentina  arricchendo la tradizione musicale locale con la sua espressività musicale che spazia  tra il classico, contemporaneo e barocco, integrandosi  ed inserendosi perfettamente nel  vigore del ritmo ancestrale e sempre attuale  del tamburello.  Al suo “servizio”    l’Orchestra Popolare della Taranta, voci femminili di tutto rispetto come Alessia Tondo, Stefania Morciano e Alessandra Caiulo, protagoniste della danza come Laura Boccadamo e Lucia Scarabino,  e artisti salentini  poliedrici come Antonio Castrignano e Pietro  Balsamo.

La performance, coinvolgente e vicina al pubblico entusiasta  per amore della musica e per amore del Salento, ha alternato  motivi noti e ballabili di pizzica pizzica, seguitissimi da una buona parte degli spettatori  in libertà, come la tarantella salentina di Uccio Aloisi,  a  melodie più dolci,  serenate,   canti di lavoro e stornelli.  Tra queste una splendida interpretazione di Alessia di Tondo di  “Beddra ci dormi”, “Fimmine Fimmine” eseguita dalle tre voci (ne La Notte della taranta 2013 Maristella Martella ha presentato una coregrafia su questo motivo con la sua  compagnia Tarantarte ndr) , “Lu Rusciu   de lu mare”, e gran finale sulle note del Sirtaki griko salentino.

E al grido di Antonio Castrigano “ Chi balla la pizzica non muore mai”, ancora   tanta  danza offerta dalla grazia ed eleganza di Boccadamo e Scarabino, in assoli e in coppia, passando dalla pizzica pizzica al valzer campagnolo.

Danza in primo piano anche  nella prossima edizione del  concertone de La Notte della Taranta 2014 dopo le selezioni di otto ballerini  realizzate dal  maestro coreografo Miguel Angel Berna, ospite della edizione  2013. Su 69 candidati hanno conquistato il palco di Melpignano  Pietro Balsamo, Moira Cappilli, Andrea Caracuta, Chiara Dell’Anna, Laura De Ronzo, Andrea De Siena, Giada Pallara e Laura Boccadamo. Appuntamento dunque  in Salento con La Notte della Taranta   dal 5  al 23 agosto  2014, con tappe nella Grecia Salentina, Alessano, Cursi, Galatina e Lecce prima del concertone di Melpignano.

www.auditorium.com

www.lanottedellataranta.it

I protagonisti

Giovanni Sollima, siciliano,  maestro concertatore 2013, è un musicista di formazione classica, studioso del repertorio barocco e autore e i nterprete di  musica contemporanea, e fondatore  dell'orchestra dei cento violoncelli che si è esibita anche al recente concerto del primo maggio.

Danza: Laura Boccadamo e Lucia Scarabino

Voci: Alessia  Tondo, Stefania Morciano e Alessandra Caiulo

Pietro Balsamo (voce, tamburello e danza ), Antonio Castrignano (voce, tamburello e danza)

Orchestra Popolare Notte della Taranta:  Alessandro Monteduro (percussioni), Antonio Marra (batteria), Attilio Turrisi (chitarra), Claudio Prima (organetto), Gianluca Longo (mandola),  Riccardo Laganà (tamburello), Roberto Gemma (fisarmonica), Silvio Maria Cantoro (basso), Vito De Lorenzi (tamburello)...-..

VIDEO CORRELATO IN VIDEO GALLERY
http://www.ballareviaggiando.it/video/9-danze-nel-mondo/1323-antonio-castrignano-luglio-suona-bene-2014.html


Stampa