Con Costa Crociere il tango…oltre le Colonne d’Ercole

Dall’11 novembre prossimo Costa Fortuna ospita l’ottava edizione del Festival del Tango Argentino sul mare, un appuntamento ormai classico e consolidato che punta alla qualità e all’eccellenza. A bordo tre  coppie di ballerini professionisti di fama internazionale, corsi di ballo gratuiti,  milonghe pomeridiane e serali e tanta atmosfera… Un itinerario di 10 giorni ricco di sorprese tra Spagna, Marocco e Portogallo


Precursori. Ecco cosa sono stati  nei loro rispettivi ambiti  la compagnia di navigazione Costa Crociere e Stefano Giudice, organizzatore della crociera del tango  fin dalla sua prima edizione (2007), ballerino di livello internazionale  e maestro con base a Torino con la sua compagna Marcela Guevara.   Insieme  hanno creato il Festival del tango Argentino sul mare portando  per primi il tango tra le onde, in un connubio di scuola, professionalità, divertimento  e vacanza.  Un filone, quello della danza in crociera, seguito  e imitato  largamente. “Abbiamo maturato l’idea  di portare  l’evento del tango a bordo di una nave da crociera nel 2007 - ci racconta Stefano Giudice. " Con  la collaborazione di  Costa  Crociere è nato  questo  appuntamento che si è rivelato di grande  richiamo  e che  si rinnova  nel tempo con soddisfazione. Il primo anno ci eravamo posti un obiettivo minimo, intorno ai 100 partecipanti, ma il successo è stato  subito enorme e oltre le aspettative.Tanto che  in seguito, per dare spazio e vivibilità  sulla nave ai partecipanti, per non invadere tempi e spazi degli altri passeggeri, per gestire al meglio l’evento  evitando la  sovrapposizione degli  stage  e per mantenere alta la qualità  dell’iniziativa, abbiamo ridotto la partecipazione a un numero chiuso di 350/400 persone massimo".

Ottava edizione,  milonga a bordo di  Costa Fortuna

Forte di un successo costante il Festival del Tango Argentino sul mare ha raggiunto ormai  la sua ottava edizione. Il format 2013, a bordo di Costa Frtuna, prenderà il via  l’11 novembre  da Savona, con rientro il 20  novembre, sulla scia di  un  ricco itinerario che va  oltre il confine delle Colonne d’Ercole, 9 notti e 10 giorni, navigando verso la Spagna, Marocco e  Portogallo. A bordo di Costa Fortuna nomi illustri del tango e maestri di fama internazionale, che sapranno incantare  i partecipanti con i loro passi e il loro stile personale, come  Sebastian Arce e Mariana Montes, Erna e Santiago Giachello, Marcela Guevara e Stefano Giudice, pronti ad animare questo viaggio  organizzando corsi  professionali di ballo gratuiti   solo  per gli ospiti che si saranno iscritti prima della partenza. Sono  poi previste milonghe pomeridiane e serali  che riporteranno  a bordo  l’atmosfera struggente delle milonghe di Buenos Aires, e naturalmente sono in programma  esibizioni dei maestri che culmineranno  nella  serata conclusiva della crociera  con uno spettacolo di primo livello nel Teatro Rex della nave.  “ Negli anni - ancora Giudiceabbiamo conquistato una nicchia di fedeli e repetear della crociera del tango, un pubblico che fondamentalmente unisce  la passione del  ballo a quella della crociera , persone che  sono un po’ a cavallo tra questi due mondi. Per loro  questo appuntamento è  davvero ideale. La fidelizzazione   si aggira intorno al 20%, alcuni dei partecipanti hanno iniziato a ballare il tango proprio con noi  a bordo delle  navi Costa, e ogni anno tornano  per proseguire il loro percorso didattico. Le nostre lezioni sono  infatti di vario livello con corsi   principianti,  intermedi e avanzati”Uno dei   punti di forza  della nostra manifestazione - sottolinea ancora Giudiceè la qualità artistica  dei maestri partecipanti assolutamente  di primo livello, un plus che di fatto richiama la partecipazione di scuole di tango da tutta Italia.  Per l’edizione 2013 vorrei sottolineare la presenza della coppia  Mariana Montes e Sebastian Arce, che partecipano agli eventi  più importanti legati al tango, così come la seconda coppia composta da  Erna e Santiago Giachello. La terza coppia è composta da me e dalla mia compagna  Marcela Guevara. Assistiamo con grande piacere alla crescita dell’interesse per il tango in Italia, non si tratta solo di una moda, questa danza  fa parte ormai  del nostro costume, della nostra cultura  anche in nome dei forti legami  del nostro paese con l’Argentina (tanti sono i compositori di musica da tango di  origine italiana) e questo ritorno è giusto”.

La qualità è vincente. Un itinerario più ricco

Questa esperienza, che ha ormai una lunga  storia dietro di sé - interviene Renata Rizzo, responsabile marketing  di Costa Crociere - è nata come un’avventura per accontentare un gruppo di ballerini di tango che volevano fare una nuova esperienza. Come politica  Costa non fa  “ crociere a tema”  ma l'azienda è molto fiera  di questa crociera del tango che come prima iniziativa  del genere ha aperto un filone  molto seguito  e imitato. Del resto le buone idee trovano sempre estimatori... Per quanto ci riguarda  - continua-  la nostra crociera si caratterizza per il fatto di voler puntare  alla qualità  e all’eccellenza,  non mira  ai grandi numeri e  non è nata per fare business. Valori che fanno la differenza. Chi ha già partecipato alle edizioni precedenti ha riscontrato questa qualità, ha apprezzato  il format e per questo chiede  di ripetere l’esperienza. I  nomi dei ballerini e maestri , dagli organizzatori alle coppie ospiti, sono di altissimo livello, punte di diamante del mondo del tango, sempre impegnati in appuntamenti qualificati in Italia e all’estero. L’organizzazione della crociera  parte con tantissimi mesi di anticipo proprio per riuscire a bloccare questi artisti di chiara fama”. A bordo di Costa Fortuna - ancora  Renata Rizzo - lo spettacolo  finale, inserito in una serata argentina, sarà naturalmente  offerto a tutti i passeggeri di Costa Fortuna, un qualcosa che rende ancora più ricco e prezioso  il programma della navigazione.  Non potevamo  certo farci sfuggire il  fatto di avere a bordo della nostra nave un parterre di artisti così unico".

Accanto al  sabor di  tango e all’entusiasmo dei suoi protagonisti, da sottolineare  il confort e  i plus  di una crociera targata Costa. Novità 2013  l’itinerario, allungato rispetto alle edizioni precedenti “anche per offrire delle nuove occasioni di conoscenza agli  ospiti che ripetono con noi questa avventura. Si tratta anche di una vacanza e vogliamo arricchirla - evidenzia Rizzo.  La navigazione, infatti , va a sfiorare le Colonne D’Ercole toccando tappe di indubbio fascino come  Malaga, Casablanca, Cadice, Lisbona, Valencia e  Barcellona.

Per saperne di più

Spagna, Marocco, Portogallo

Partenze: da Savona l’11 novembre 2013

Giorni di crociera: 10

Prezzi: a partire da € 490* p/p per prenotazioni entro il 31/7/13

Promozione: Ragazzi Gratis**

Prezzi speciali, inoltre, per tutti gli aderenti ad associazione e scuole tango argentino

* Prezzi p/p in cabina doppia interna Classic per prenotazioni effettuate entro il 31/7/13. Escluse tasse portuali (€E 125  p/p) e quota di servizio (€E 63 per adulto; E 31,5 ragazzi da 4 a 14 anni) ** I ragazzi minori di 18 anni (max 2) in cabina con due adulti viaggiano gratis. Escluse tasse portuali e quota di servizio

www.costacrociere.it

Chi sono Marcela Guevara & Stefano Giudice

Marcela e Stefano danzanodal 1995. Si sono incontrati professionalmente  nel 2002 per l’opera Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla, rappresentata a Taipei (Taiwan) con la direzione del maestro bandoneonista argentino Juan Josè Mosalini. Hanno fatto parte di diverse compagnie di tango  presenziando a   vari spettacoli  e hanno all’attivo tre produzioni realizzate negli anni 2005, 2006 e 2007: lo spettacolo Tango a Pugliese che ha commemorato il centenario della nascita del grande maestro;  lo spettacolo Buenos Aires Hora Cero, rappresentazione di musica, recitazione e ballo in scena,  con l’orchestra Ensemble Hyperion; lo  spettacolo Tango Apasionado, un viaggio attraverso la città di Buenos Aires.  Fanno parte dello spettacolo “Contemporanea Tango” diretto e cantato da Antonella Ruggero sulle musiche dell’Orchestra Ensemble Hyperion. Sono stati i coreografi delle scene ballate del film “ Il Sorteggio”, diretto da Giacomo Campiotti, interpretato da Beppe Fiorello e Gioia Spezzali. Ogni anno partecipano  a numerosi festival internazionali e si esibiscono nelle milonghe più rappresentative, dall’Italia a Buenos Aires. Hanno ballato ed insegnato negli Stati Uniti, in Russia, in Turchia, in Francia, in Spagna, in Germania, in Grecia, e Belgio.  Nel marzo 2011 sono stati selezionati dal Congreso Internacional  Tango Argentino (CITA) de Buenos Aires insieme a venti coppie di artisti, per dare vita alla XIII edizione del Cosmo Tango  a Buenos Aires.  Sono gli organizzatori del Tango Torino Festival che si svolge, ogni anno dal 2001, nel periodo pasquale al Lingotto di Torino.  Dal 2007 sono gli organizzatori del Festival Internazionale di Tango sul Mare in collaborazione con Costa Crociere. Insegnano stabilmente in Italia, nelle città di Torino, Asti e Lucca, e all’estero conducono stage per diverse associazioni.

www.marcelaystefano.com

 


Stampa