DANZAINFIERA, sedicesima edizione dal 25 al 27 febbraio. Re-Danceyourlife è il messaggio

Si riaprono  le danze! A Firenze, dal 25 al 27 febbraio  2022, si svolgerà la   XVI edizione di Danzainfiera  riconfermando le storiche date  ideali per il settore, come sempre nella splendida Fortezza da Basso.

Dopo un anno di fermo o dovuto alle restrizioni  su tutto il comparto  fieristico, si torna a danzare e a parlare di danza con Danzainfiera , il più grande e storico evento internazionale di riferimento  peí il settore.  RE-DANCEYOURLIFE è il messaggio che Dif trasmette al suo pubblico: traccia  nuovi passi nel tuo percorso,   fallo di nuovo e in modo nuovo.

Realizzare l’evento dal vivo, in presenza e in sicurezza è per Dif un imperativo che riporta il mondo della danza a contatto con i sensi – in prirmis il tatto e la vista – fondamentali per un’esperienza completa, quella che il digitale non potrà  mai offrire.   La spinta allo sviluppo tecnologico scaturita dalla pandemia ha smaterializzato  l'esperienza del visitatore, che oggi ha a disposizione tutte le risorse online, grazie alle quali è possibile ottimizzare il proprio tempo per vivere  pienamente una  real experience. 

"L’obiettivo finale resta quello di favorire  i rapporti  umani – ribadiscono gli organizzatori- Le fiere che ci sono state hanno dimostrato o di essere un’iniezione di fiducia per il settore, un compendio di visione, innovazione e strategia. Partecipare offre l’opportunità di vedere e toccare con mano cosa offre il mercato, scoprire e novità e prendere  decisioni future in base ai dati che emergono dalla manifestazione".

Le aziende sono pronte. E insieme all’area espositiva tornano a vivere  anche i luoghi fisici delle emozioni: palchi, aule, piste, camerinii e “dietro le quinte”, dove batte il cuore di chi danza, con un programma  non convenzionale,r icco di lezioni, audizioni con le migliori accademie inteínazionali, competizioni, eventi coreografici e incontri on le stelle del palcoscenico.

www.danzainfiera.it

credit foto Nicola Neri


Stampa