BALLO!, appuntamento a fine settembre

Il 28 settembre prossimo, ore 21,00,  Parco della Musica di Roma (Cavea), torna Ballo! , la grande festa spettacolo, giunta alla sua dodicesima edizione, dedicata alla riscoperta e alla reinterpretazione delle antiche danze popolari italiane, un progetto del maestro Ambrogio Sparagna.

Un grande evento, che quest'anno chiude la stagione dei concerti estivi in Cavea, caratterizzato dalla presenza di danzatori, cantori e musicisti provenienti da varie regioni italiane. Ballo! rappresenta un’occasione speciale per conoscere la ricchezza del lavoro di ricerca e valorizzazione che l'Orchestra Popolare Italiana svolge da anni all’interno dell’attività del Parco della Musica con la collaborazione della etno-coreografa Francesca Trenta che guida con passione il Corpo di Ballo.

Ogni edizione di Ballo! propone un focus su alcune regioni italiane, su alcune tradizioni che resistono al tempo, senza escludere contaminazioni e affinità con sonorità e culture di altri paesi. Uno spettacolo originale che grazie alla forza della sua energia vitale e miracolosa coinvolgerà tutto il pubblico trasformando la cavea in una grande festa popolare. 

Quest'anno Ballo! vedrà, fra l'altro, anche la partecipazione di Luca Barbarossa , cui verrà consegnato il Premio Gabriella Ferri, promosso dalla Fondazione Musica per Roma e dalla famiglia dell'indimenticabile artista romana.  Premio che sarebbe dovuto essere consegnato lo scorso ottobre nel corso dello spettacolo Ottobrata Romana. 

Per acquistare i biglietti https://www.ticketone.it/artist/ballo/?affiliate=FMR

Dal 6 agosto l’accesso agli spettacoli è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (art. 3 del D.L. 105/2021)

Foto Ballareviaggiando.it


Stampa