Roma, al Planetario si balla il tango …sotto l’occhio dell’Universo

Tango sotto le stelle: tre le  suggestive serate  danzanti di tango- dal 5 al 26 novembre -  in programma  al Planetario  e Museo Astronomico di Roma  nell’ambito  di Roma in Scena … “sotto il comune denominatore dell'Universo si può danzare e ascoltare la musica del Tango "Patrimonio dell'Umanità" che unisce i popoli di tutto il mondo attraverso i movimenti di una danza popolare che si affina e si modifica nel tempo, pur restando unica e eterna nella musica e nella gestualità e nella sua tipica ritualità”.

 

Il programma prevede  il "Tango Elettronico" nella Sala dei Pianeti, dove si danza iniziando dalla sala dedicata alla Terra, poi quella della Luna attraversando le costellazioni e il sistema solare in una atmosfera davvero unica. Contemporaneamente "Tango Tradizionale" nell'atrio dell'ingresso  tra statue  di antica tradizione monumentale con musiche selezionte da Elio "Astor" Paoloni.

Nella Sala del Planetario, coperta dalla grande cupola, grazie alla collaborazione dello staff degli astronomi del museo,  sono inoltre previsti, nel corso delle serate danzanti  (su prenotazione allo 060608)  due spettacoli a sera di circa 20 minuti ognuno.

Il Valzer Gravitazionale (5 novembre 2011 ore 22.00 - 23.00) sarà un viaggio nella notte per ammirare le suggestive e aeree coreografie degli astri.  Il Respiro del Cosmo (12 novembre 2011 ore 22.00 - 23.00) sarà un’esplorazione dei ritmi del cielo e del profondo, millenario legame tra l’uomo e la volta stellata. Il Cielo di Baires (26 novembre 2011 ore 22.00 - 23.00) proporrà un viaggio verso l'America meridionale e i suoi vasti panorami stellati. Uno sguardo al cielo australe che sovrasta la capitale argentina, alla scoperta della Croce del Sud, della Via Lattea e delle Nubi di Magellano al ritmo di una avvolgente milonga astrale.  Sono previste anche brevi partecipazioni di artisti legati al "mondo del tango e delle stelle": il 5 novembre  esibizione di Evelina Sarantopoulou e Theodore Georgedakis ; il 12 Novembre 2011 esibizione di Victoria Arenillas y Leonardo Elias ; il 26 Novembre 2011  intermezzo con Fatima Scialdone, Eduardo Moyano, Emanuela Figà, Luciano Donda, Cinzia Lombardi . Durante la serata esposizioni d’arte curate da Roberta Canali.

 

 


Stampa