Al Teatro dell'Opera il balletto Le quattro stagioni

Il teatro dell'Opera di Roma strizza l'occhio ai giovani, ai quali dedica l'anteprima del 20 settembre del balletto Le quattro stagioni. Lo spettacolo in un atto prosegue poi  dal 22 al 27 settembre, con le musiche di Vivaldi e Scarlatti e la regia di Giuliano Peparini.

Il coreografo romano racconta le naturali “stagioni” della coppia: dai primi sguardi che si incrociano con pudore (la Primavera), ai fuochi della passione (l’Estate) e al loro progressivo spegnimento (l’Autunno), fino ad arrivare al gelo dei rapporti (l’Inverno).

Di forte impatto emotivo la voce recitante di Alessandro Preziosi, che farà da intermezzo tra una stagione e l'altra con le poesie: E poi fate l’amore di Alda Merini, un estratto da Il profeta di Kahil Gibran, Crescita d’amore di John Donne, Estate di Cesare Pavese, Autunno di Vincenzo Cardarelli e Le foglie morte di Jacques Prévert.

Dal 22 al 27 settembre, Anteprima Giovani 20 settembre ore 19.00

Musiche di Antonio Vivaldi, Domenico Scarlatti

Regia e coreografia Giuliano Peparini Voce recitante registrata Alessandro Preziosi

Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma

Musiche su base registrata dall’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma, Violino solista Vincenzo Bolognese,Sonata in fa minore k. 466 di Domenico Scarlatti, Pianoforte Antonio Maria Pergolizzi

Allestimento Teatro dell’Opera di Roma.

 

 

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare l'Ufficio Promozione Pubblico ai numeri 06/48160312-533-536 e all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..  Per prenotare è necessario inviare una mail di richiesta al suddetto indirizzo con nome e cognome, indirizzo mail, recapito telefonico dell'interessato e l'indicazione del numero dei posti desiderati, segnalando - nel caso di più posti - se gli spettatori siano o meno congiunti tra loro.

Per maggiori informazioni sul balletto vedi anche  www.operaroma.it


Stampa