Anteprima. Il Galà Les Etoiles torna a novembre 2020

Dopo il travolgente successo dell’edizione gennaio 2020, viene annunciato il ritorno all’Auditorium Parco della Musica, Roma, del gran Gala internazionale Les Étoiles a cura di Daniele Cipriani. A grande richiesta, l’appuntamento viene anticipato al 13, 14 e 15 novembre 2020 .

Dal 2015, Les Étoiles è l’appuntamento di danza più atteso d’Italia, con spettatori che vengono da tutto il mondo per assistere a questo gala cult che tocca livelli di popolarità raramente conosciuti nel mondo del balletto. Non potrebbe essere altrimenti, vista la presenza di un cast formato dai più grandi nomi del balletto classico, ballerini dalle personalità splendenti e dalla tecnica sfavillante: stelle del calibro di Maria Alexandrova, Sergio Bernal, Aurélie Dupont, Vladislav Lantratov, Vadim Muntagirov, Olesya Novikova, Marianela Nuñez, Denis Rodkin, Leonid Sarafanov, Polina Semionova, Daniil Simkin, Vladimir Shklyarov, Ivan Vasiliev, e Svetlana Zakharova, nonché stelle italiane attive all’estero come Silvia Azzoni, Davide Dato e Jacopo Tissi. E tanti, tanti altri. Artisti provenienti da compagnie come il Bolshoi di Mosca, il Mariinsky di San Pietroburgo, il Royal Ballet di Londra, l’Opéra di Parigi, o ancora, il New York City Ballet e l’American Ballet Theatre.

Già confermata per l’edizione di novembre la presenza della “portabandiera titolare” di Les Étoiles – Marianela Nuñez, principal del Royal Ballet di Londra e tra le più amate ballerine del mondo. Come sempre, lo slogan di Les Étoiles è “virtuosismi in volo e sulle punte” e, come sempre, l’ingrediente vincente è l’eccellenza. Daniele Cipriani attinge dal firmamento della danza per portare in scena le sue étoiles più brillanti, dando al pubblico un’occasione unica di vedere, tutti insieme sullo stesso palcoscenico, i famosi ballerini e lavori di cui il mondo parla.

In un ricco e vario programma lo spettatore troverà accanto agli amatissimi brani tratti dal repertorio classico e balletti amatissimi come Il Lago dei Cigni, Don Chisciotte, Il Corsaro ecc., anche lavori moderni e sofisticati, firmati dai coreografi attualmente più in vista, spesso presentati a Les Étoiles in prima nazionale.Come per la edizione di gennaio 2020, lo spettacolo sarà ulteriormente impreziosito da due nuovi costumi disegnati appositamente dal celeberrimo stilista Roberto Capucci, che mette così la sua fantasia al servizio di Les Étoiles e i cui costumi nella passata edizione hanno suscitato grande ammirazione e meraviglia nel pubblico. Un costume , prezioso, dai colori rosso e giallo in onore alla Spagna è stato destinato a Sergio Bernal , Balletto Nazionale Spagnolo, e l’altro , prezioso e dai tratti orientali, al coreano Young Gyu Choi del Balletto Nazionale Olandese nel ruolo dell’Idolo d’Oro.

www.danielecipriani.it

foto Massimo Danza e Gramilano


Stampa