DIF 2020... è WonderIndia

Danza in fiera ( Firenze, 20-23 febbraio, quindicesima edizione) apre sempre più le sue porte al mondo e quest’anno accanto alla classica rassegna Magie d’Oriente propone WONDERINDIA, la nuova vetrina coreografica dedicata a tutte le danze Indiane folk, tribali, classiche e cinematografiche, in scena sabato 22 febbraio ore 14, per realizzare un focus approfondito sulla cultura indiana. 

Dal bharatanatyam al katak, dal bollywood al bangra fino alle fusioni con la danza moderna o altri stili di danza: colori, energia, allegria, devozione, sacralità , negli spazi di Danza infiera arriva l’India in tutte le sue sfumature.... La danza indiane vanta una tradizione antichissima e strettamente legata alla devozione e religiosità; è caratterizzate dall’espressività di tutto il corpo, dal simbolismo delle mani e delle dita (i Mudra), dalla mimica, dal ritmo e da una estrema eleganza. Ha radici antichissime che risalgono a 4000 anni fa, ed è considerata dagli antropologi una delle danze madri del nostro mondo accanto a quella egiziana, cinese e greca. La partecipazione alla rassegna è aperta agli allievi, nell’ottica di promozione della scuola di appartenenza, e ai docenti, in format solisti, duo, gruppi senza limiti di età. Per partecipare iscrizioni entro il 31 gennaio. Tutte le informazioni https://www.danzainfiera.it/eventi/wonderindia

 

E non finisce qui : ancora India nel programma Stage dove compare per la prima volta quello dedicato alla Bollywood Dance, tenuto da Nadira, nome d’arte di Veronica Volpato, danzatrice professionista, insegnante qualificata a livello internazionale, coreografa e direttrice artistica in show teatrali e televisivi, che torna in fiera , e Sneha Mistri, coreografa, cantante, ballerina e conduttrice radiofonica e televisiva inglese ( 22 febbraio, stage diviso in 2 tempi da 90 minuti: dalle 16.30 alle 18 e dalle 18 alle 19.30  https://www.danzainfiera.it/eventi/stage-bollywood-dance/).  La Bollywood Dance- il cui termine nasce dalla combinazione di Bombay – l’attuale Mum-bay centro importante per la produzione e l’edizione dei film indiani e Hollywood- è  un mix di varie danze indiane in fusione con quelle moderne occidentali, quali Bellydance, danza moderna, hip-hop, e balli latini. Lo stile ispirato da Hollywood si fonde con le produzioni cinematografiche di Bombay: storie d’amore passionale, musica e ballo e coloratissimi abiti ... la faccia più colorata e fantasiosa del gusto indiano contemporaneo.

www.danzainfiera.it


Stampa