Torna Li Ucci Festival a Cutrofiano ....Azzurro Salentino

Torna a settembre ( 8- 14 settembre) l’appuntamento con Li Ucci Festival, un contenitore d’arte a 360° tra musica, danza, mostre, incontri, scoperta del territorio...., evento promosso dall’ Ass.ne Cult. Sud Ethnic e che vanta l’istituzionalizzazione della Città di Cutrofiano.

Il Festival, giunto alla sua nona edizione, è nato da un’idea di Antonio Melegari, musicista e direttore artistico , per ricordare i cantori de " Li Ucci", lo storico gruppo salentino custode degli "stornelli", dei canti d'amore e di lavoro, spesso improvvisati al ritmo del tamburello. L’associazione Sud Ethnic, che coordina tutto il Festival, è impegnata tutto l’anno nella promozione della cultura salentina e nel tramandare alle nuove generazioni tradizioni, usi e saperi di un tempo. E questo appuntamento, con la sua vitalità e iniziative, farà vivere l' intero paese di Cutrofiano, provincia di Lecce , dal Centro alle Periferie e dalle Campagne al Centro Urbano. "Questa manifestazione - racconta il direttore artistico Melegari, musicista della tradizione salentina, membro fondatore del gruppo Kamafei e rappresentante legale della Ass.ne Cult. Sud Ethnic-è nata come una piccola finestra sulla musica , e negli anni si è trasformata in una porta spalancata su tante realtà artistiche, dalla musica alla fotografia, dalla pittura alla gastronomia, dalla danza alla poesia”.

Li Ucci Festival da qualche anno segue un percorso su “I Colori della Terra” e dopo il Rosso, Verde e Giallo , l’edizione 2019 è affidata all’Azzurro Salentino, “che suona al mare, al cielo, ai pesci e alle creature. Dal Basso all’alto, dal Mare al Cielo con il passato che si racconta al presente, facendosi specchio mosso come un mare del contemporaneo”.

All’interno de LI UCCI FESTiVAL sono programmati vari momenti come “AssaggiUCCI”, un nuovo format di promozione e valorizzazione dei prodotti agroalimentari pugliesi tramite anche la musica e gli itinerari culturali. Il Festival prende il via la domenica 8 settembre con un tour in bicicletta alla scoperta del territorio con degustazioni e soste culturali/musicali lungo il percorso, per poi proseguire con una settimana ricca di iniziative che vedono protagonisti “I Suoni, I Sapori e I Saperi”.

Fiore all’occhiello la sezione arti visive con Li Ucci tra Musica e Colore, le mostre artistiche e l’Arte nel Piatto, collezione di circa 400 opere, sintesi perfetta tra Artigianato (la terracotta), Arte (Artisti e Pittori) e Territorio. Il tutto si concluderà con l’atteso “CONCERTO-EVENTO ALLA RIMESA” che si svolgerà in Piazza Municipio, al centro di Cutrofiano.

Cutrofiano è un comune di quasi 9mila abitanti che si trova nella Grecia salentina a circa trenta chilometri da Lecce. Il centro è noto per la lavorazione artigianale di ceramiche e terrecotte, una tradizione che risale al Medioevo. Da visitare il palazzo Filomarini noto anche come Palazzo della Principessa, edificato su un preesistente castello, il Museo della Ceramica che ripercorre l’arte della cottura dell’argilla dai fossili fino ai variopinti fischietti. Ad un chilometro dall’abitato sorge la cripta di San Giovanni Battista interamente scavata nella roccia dove è possibile ammirare la chiesetta rupestre, una piccola necropoli medievale e un frantoio ipogeo.

IL FESTIVAL SI SVOLGE DALL'08 al 14 SETTEMBRE A CUTROFIANO (LE)

Il programma nel dettaglio (concerti,ospiti) verrà presentato nei prossimi giorni...

https://www.liuccifestival.it/festival/

Ballareviaggiando.it tra i media partner


Stampa