Repubblica Dominicana.... una destinazione per ballare

Ballare viaggiando è sempre più un must: provare per credere con  la proposta  di viaggio che porta alla scoperta della penisola di Samanà e a danzare sotto il cielo dominicano salsa, merengue, bachata ....

di Ilaria Mandoli


La Repubblica Dominicana è per me un luogo particolare, sono molto legata a questo Paese, che sento un po' come casa mia,  dove  per fortuna riesco ad andare almeno due volte l’anno. Dopo un periodo di assenza  comincia a mancarmi..." E' quanto racconta   Gabriella Manerba  sul suo rapporto con il Paese del merengue e della bachata, frutto di emozioni e  anche di grande conoscenza  del territorio   grazie anche al fatto che  cura da tempo l’ufficio stampa della  Repubblica Dominicana.

Ed  è  in questa destinazione magica che Gabriella   ha avuto il primo contatto con  il  ballo, sperimentato con la genuinità e l'entusiasmo   che si respira nel paese caraibico, in un’aria di festa, sotto il sole e sotto e stelle. "Qui il ballo è spontaneo, è una parte vitale   della giornata   di questo popolo – osserva Manerba - " Ho respirato qualcosa di magico  che mi ha portato  all' idea  di realizzare delle proposte di viaggio  che abbinino alla conoscenza del paese corsi di ballo, esperienze   in locali frequentati d gente del luogo, feste.  Si tratta - continua - di pacchetti di viaggio,  a breve diffusi in un sito in preparazione (viaggiareballando.com), realizzati con molta cura  dei dettagli  e indirizzati a   ballerini  che desiderano completare la loro formazione in un ambiente particolare e con maestri dominicani professionisti, agli  appassionati, a gruppi di amici che possono sperimentare qualcosa di davvero particolare, alle scuole di ballo  e ai loro allievi. Offriamo la possibilità  di vivere da vicino la vera essenza della danza, di vedere spettacoli, passare divertenti serate  in locali dove  avere  un reale contatto con il paese , vivere una dimensione diversa da quella di un classico villaggio turistico”.

Merengue, salsa, bachata e un pizzico di reggaton

Ballare, dunque, a cielo aperto, merengue, salsa, bachata e un pizzico di reggaton e conoscere una destinazione variegata e affascinata come la Repubblica Dominicana  attraverso un filtro  sui generis. La zona prescelta da Manerba per  svolgimento del viaggio a ritmo di danza è tra l'altro  molto interessante: Samanà,  meno conosciuta   e  meno battuta  dal turismo  ma di grande rilievo.  “Abbiamo già realizzato un pacchetto con partenze di luglio, in abbinamento al Festival del Merengue di Santo Domingo (29-31 luglio), un momento davvero intenso per il paese dominicano, più un tour  a Samanà e corso di ballo, che ha avuto un'ottima risposta. Siamo  già pronti con nuovi pacchetti  per l’autunno:  due partenze, il 27 ottobre e il 17 novembre, da Roma e da Milano, volo di linea per Santo Domingo e  trasferimento con autobus o minivan privato fino a Samanà, 9gg/7notti in All Inclusive con corso di ballo, escursioni, show, animazione e uscite serali. Complessivamente  10 ore di corso di salsa, bachata, merengue & son più 4 notti con show, concerti, animazione, uscite in discoteche locali ed escursioni:  la via del Caffè su 4 ruote, la Cascata di Limon a cavallo e molte altre sorprese, tutto con accompagnatore durante le escursioni. E’ prevista, inoltre, l’assistenza  del nostro ufficio locale corrispondente. La sistemazione alberghiera  è di piccole dimensioni e legata al tessuto cittadino. Si tratta del l’Hotel Club Aligiò, 3 stelle,  a Las Terrenas,  villaggio di pescatori che è si è riconvertito al turismo mantenendo ancora il suo aspetto naturale.Accanto a questi pacchetti standard si possono creare  naturalmente soluzioni su misura  di diversa  durata,  e anche in altre parti dell’isola: l’ingrediente principale sempre il ballo!”

Ballare e conoscere il paese

I contenuti della proposta sono indubbiamente stimolanti e tentatori di un animo ballerino.  Si comincia il soggiorno con lezioni di ballo   (con la scuola Salsa Caribe Group) di salsa e bachata; si prosegue  con un pizzico di avventura  alla scoperta  di Las Terrenas e dintorni, il paese di Limon e   la sua famosa cascata attraversando un’autentica e selvaggia Repubblica Dominicana, e  ancora  la  Via del caffè   tra  piantagioni di caffè, di cauchu, di cacao e di banane. A fine escursione pranzo   animato dal trio musicale “Perico Ripiao” e via con il  merengue folcloristico e salsa al ritmo della Guira, uno strumento di percussione tipico del paese. Ancora ballo   a bordo del catamarano "Salsero" che porta  gli ospiti ballerini alla scoperta  della penisola di Samanà.  Tante spiagge da godere e un po' di tempo per lo shopping. Per concludere …gran ballo  nel ristorante  "Mi Corazon” vestiti di bianco sotto le stelle”. Quota individuale del viaggio euro 1350 più tasse aeroportuali.

Per informazioni e dettagli  Gabriella Manerba, viaggiareQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell 334 9547721.

articoli correlati: News:  'A luglio il Festival del Merengue'


Stampa