“Un Po di colori”: musica, ballo e crociere sul fiume


Musica, ballo, colori ed enogastronomia, tutto abbinato al fascino del ‘grande fiume’ al tramonto. E’ l’originale proposta della rassegna “Un Po di colori”, giunta alla seconda edizione, che propone serate a tema cromatico-musicale con navigazione sulle sponde piacentine del Po.

Dopo gli appuntamenti del mese di giugno, dedicati alla Bossanova (rosa) e alla Pizzica (arancio), la ‘colorata’ manifestazione prosegue a luglio, agosto e settembre con altri concerti e cene abbinate a un colore e a uno stile musicale. Prossimi appuntamenti il 9 luglio con la serata rossa, dedicata al Tango, con i musicisti Claudio Tuma e Flaco Biondini e il 27 agosto con  la serata verde, dedicata allo Swing, con il gruppo Sugarpie and the Candyman. I menu e l’abbigliamento dei partecipanti sono sempre intonati al colore della serata. Un esempio: per la serata verde la cena prevede tra l’altro panzerotti alle erbette, trofie al pesto di rucola e pinoli, semifreddo al pistacchio. A seguire il giallo, protagonista della serata del 3 settembre, dedicata alle colonne sonore. Tra i piatti nel menu, tagliolini fatti a mano con gamberi e zafferano. All’interno di questo variegato ‘caleidoscopio musicale’, organizzato da Piacenza Turismi, ci sarà un angolo dedicato al benessere e alla cromoterapia, che certo non poteva mancare. L’ultimo appuntamento è per il 31 dicembre, per salutare l’anno con Capodanno a Colori. Si parte alle 20 dal porticciolo di San Nazzaro (Monticelli d’Ongina) per una crociera al tramonto sul Po, e si rientra alle  21 per l’aperitivo e la cena con concerto dal vivo. E’ anche  possibile proseguire la serata a ‘colori’ pernottando in una cascina della Bassa o nella Locanda del Re Guerriero al castello di San Pietro in Cerro.

Per informazioni e prenotazioni: Piacenza Turismi, www.piacenzaturismi.net


Stampa