Storytelling...c'era una volta.Danze, riti e leggende...

 

 

Il 6 gennaio presso la splendida Basilica di Santa Prisca all’Aventino, Roma, h 16.30, ci sarà un’ Epifania diversa. Dalla storia della calza rossa della Befana al mitico viaggio dei Re Magi guidati dalla cometa, dai racconti sui giorni più corti e freddi dell'anno alle leggende di Natale...

Gli artisti della Compagnia di Storytelling Raccontamiunastoria, con le loro parole, i gesti e la musica, porteranno grandi e piccini in un indimenticabile viaggio nel mondo delle storie del folklore legato al giorno dell'Epifania. La tradizione dei cantastorie affonda le sue origini migliaia di anni fa, e grazie alla tradizione orale si è potuta tramandare la storia dei popoli e delle loro tradizioni. Dai salotti privati (intitolati alla mitologia, a mostri e draghi, a racconti di donne forti, a grandi storie di famiglia)  alle piazze cittadine ai luoghi monumentali più belli, leggende e fiabe sono narrate con maestrìa e grande teatralità dalla compagnia di attori professionisti che hanno scelto questa cifra narrativa per raccontare la vita, coinvolgendo chiunque voglia cimentarsi a fare lo stesso. Progetti, laboratori ed iniziative per adulti e bambini sono in programma tutto l’anno, fino alla partecipazione al Festival dello Storytelling che si terrà a Al Noor Island in Sharja (U.A.E.) dal 12 al 18 gennaio. Danze, riti e leggende da ogni parte del mondo verranno condivise con curiosi e appassionati del genere, che sta rivivendo un momento magico. Bravissimi gli attori, che incantano il pubblico col tamburo suonato da Davide, o lo rallegrano con l’umorismo di Michele o lo ipnotizzano con la gestualità di Germana o lo rapiscono con lo stile di Gloria e Mattia.Essendo inoltre la tecnica dello storytelling particolarmente efficace per sviluppare in breve tempo le capacità oratorie di chi vi si approccia, la compagnia organizza anche corsi intensivi di public speaking presso aziende interessate a migliorare le capacità comunicative del proprio personale. Ogni argomento da presentare o ogni idea da vendere, infatti, può essere trattata come una storia e come tale diventare interessante e coinvolgente nonché sviluppare nell’ascoltatore un senso di piacere.

 

Ada Braccioli

 

Stampa