Guinea in danza con Destination West Africa. Grandi ospiti Bebey Youla e Moustapha Bangoura

Due grandissimi artisti della danza guineana saranno i protagonisti  del 7° incontro del laboratorio di danza dell'associazione Destination West Africa, il 19 e 20 maggio  a Roma, presso Must Dance Studio di  Via Capistrano 36.Si tratta  di Bebey Youla e Moustapha Bangoura, che  si alterneranno nei due giorni un unico momento di incontro della durata di 3 h per giorno ( 1.30 h Bebey Youla, 1.30 h Moustapha Bangoura). Un'occasione  unica per chiunque voglia conoscere da vicino due artisti che incarnano che rappresentano ai massimi livelli la tradizione nella danza africana. Il laboratorio di percussioni avrà come sempre protagonista Sourakhata Dioubate.


Moustapha Bangoura è uno dei massimi esponenti della musica e della danza africana che ha contribuito in maniera fondamentale alla diffusione della cultura tradizionale guineana. Per 22 anni ha girato il mondo con la più famosa compagnia di danza africana “Les Ballets Africains”, toccando oltre 165 capitali.  Moustapha nasce nel 1955 a Conakry, all'interno di una famiglia proveniente da etnia Baga e Soussou e cresce nel villaggio Baga di Kiffinda dove ne impara profondamente le tradizioni. A 13 anni prende il via  la sua formazione artistica nel balleto Conakry II sotto la direzione di Sekouba W. Camara, dove vi resta  dal 1969 al 1975, anno in cui viene reclutato dal “Les Ballet Africains” di cui ne diviene presto il leader. Oggi continua la sua attività formando numerosi gruppi e compagnie di
grandissimo spessore artistico e continuando a  diffondere la  musica e la danza fricana in tutto il mondo.

Bebey Youla a soli 13 anni si unisce a "Les Ballets Africains," il balletto nazionale della Guinea, di cui presto ne  diventa  ballerina solista in numerose creazioni di altissimo spessore artistico (Wassara,Soundjata,Forêt Sacrée, Mali Sayo). Grazie al suo talento, ha varcato i confini e conquistato molti gruppi che l' hanno voluta come prima ballerina e cantante con loro: Les Amazones e Bembeya Jazz Orchestra, Fatala et Africa Soli in Olanda ma sopratutto la più grande band di percussioni Mandengue ovvero Sewa Kan del grandissimo djembefola Mamady Keita. Nel 1997 è nominata ambasciatrice culturale in Svezia da Noka International. La sue pedagogia è rinomata in tutto il mondo per la capacità di saper trasmettere un'energia straripante ma anche una incredibile professionalità. Queste doti  l'hano
portata  in tutto il mondo (Europa, Asia, America, Australia)

Sourakharta Dioubate, proveniente da una famiglia di Griot, a sei anni inizia la formazione musicale con maestri di fama internazionale: Lauren Camara, Yamoussa Camara, Fatabou Camara, Lansana Dioubate, Coungbana Konde, percussionisti storici dell’Ensemble National de Guinée. Si esibisce costantemente in diversi balletti della capitale guineana. Riconosciuto e rispettato  per le sua profonda conoscenza della musica guineana e la sua eccezionale sensibilità musicale, è specializzato nelle performances con tamburi bassi.Sourakhata ormai da 3 anni è protagonista dei laboratori di percussione di DWA   trasmettendo una grande passione ai  suoi allievi.


Per informazioni  e tariffe 
328.03.10.230 (Eugenio); 339.45.19.599 (Floriana)
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.destinationwestafrica.org



Stampa